06 Marzo 2019 11:29

INCIDENTE

Il bimbo ustionato a Bondeno va a scuola a Ficarolo

Lotta tra la vita e la morte il 12enne che stava giocando nel cortile della nonna


STIENTA – Frequenta la scuola di Ficarolo il bambino che ieri pomeriggio, a Bondeno, è stato avvolto dalle fiamme e ora lotta tra la vita e la morte all’ospedale Bufalini di Cesena, nel reparto grandi ustionati.

Si tratta di un ragazzino di 12 anni che frequenta le scuole di Ficarolo. Ieri pomeriggio stava giocando nel cortile della casa della nonna, a Bondeno. Ad un certo punto ha preso una tanica di benzina, dalla rimessa sul retro e – non si sa bene come – si è dato fuoco. Il piccolo si è subito messo a urlare, tanto che la nonna e un operaio che era con lei sono subito intervenuti per aiutarlo: la stessa nonna si è ustionata cercando di spegnere il fuoco.

Sul posto l’elisoccorso del 118, che ha trasportato il piccolo di urgenza in ospedale. Non è ancora chiaro cosa sia successo e su questo stanno indagando i carabinieri: non si è ancora capito se si trattasse di un gioco finito male, un incidente o un tentativo di suicidio. Intanto, però, le condizioni del ragazzino rimangono gravissime.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.