19 Marzo 2019 16:17

ADRIA

Al via il Consiglio Comunale dei Ragazzi

"Vogliamo che siano i ragazzi a dire la propria su tematiche che sono vicine a loro" afferma l'Amministrazione


ADRIA – E’ stato approvato all’unanimità dei presenti  del consesso adriese, il regolamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi (CCR).  “Il documento, – afferma  l’assessore alle politiche giovanili Marco Tosato – è stato costruito in sinergia con i dirigenti scolastici degli istituti comprensivi Adria 1 e Adra 2, portatori di interesse nell’ambito socio-educativo del mondo scolastico del nostro comune. E’ stato poi vagliato dall’apposita commissione, e infine approvato nel corso della seduta pubblica del 18 Marzo”.

“Il progetto, in linea con le direttive programmatiche dell’amministrazione comunale, ha come finalità quello di avvicinare i ragazzi alle istituzioni e al senso civico, facendoli cimentare personalmente nelle attività di politica locale, portando proposte e progetti su tematiche a loro vicine. Vogliamo che siano loro ad aver voce su argomenti come educazione alla cittadinanza, sport, tempo libero e diritto al gioco, ambiente, territorio, cambiamento climatico, cultura, storia locale, istruzione, solidarietà, pace, diritti umani ed educazione alla legalità e alla vita democratica”.

“L’attiva svolta è consapevole del potenziamento delle competenze di progettazione partecipata e di fiducia nelle reali possibilità di cambiamento della comunità il cui punto di partenza sono i ragazzi,- spiega Tosato – il rafforzamento delle capacità di confronto, di gestione della conflittualità, della ricerca di soluzioni che non soddisfano le esigenze dei singoli, ma quelle di tutta la collettività di cui si è parte”.

A far parte del CCR dei ragazzi, che rimarrà in carica  per due anni, saranno 16 alunni eletti nelle classi quarte e quinte delle scuole primarie del comune di Adria e dei frequentanti le classi prime, seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado. Una volta eletti, i 16 consiglieri, nel corso della loro prima seduta di insediamento, che avverrà in seduta congiunta con il consiglio comunale degli adulti, procederanno all’elezione segreta e distinta del sindaco e del vice sindaco.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.