19 Marzo 2019 19:00

POLESELLA

A Polesella apre il cantiere per i nuovi spazi di medicina di gruppo

La nuova struttura sanitaria verrà intitolata a Antonio Gemelli, medico condotto stimato e amato dal paese


POLESELLA – E’ previsto per la prossima settimana, l’avvio del cantiere al punto sanità di Polesella, per ricavare gli spazi per la medicina di gruppo. Questo progetto è frutto di un lungo lavoro di raccordo portato avanti dall’amministrazione comunale e che ha visto molteplici incontri con i vertici dell’azienda Ulss 5 Polesana di Rovigo, con i tecnici e con i medici che andranno a occupare gli spazi.

Il primo passo ufficiale è stata la delibera di giunta comunale del 7 settembre 2017 con cui è stato approvato l’accordo di collaborazione, ai sensi del D. Lgs 267/2000, tra il Comune di Polesella e l’Azienda Ulss 5 Polesana finalizzato alla resa di prestazioni inerenti i lavori di manutenzione straordinaria ai locali sede del Punto Sanità. Sulla base di questa delibera sono stati stabiliti i termini della progettazione e della gestione per la gara e l’affidamento dei lavori.

Dopo qualche mese, il sindaco Leonardo Raito e la sua vice Consuelo Pavani, hanno incontrato struttura direttiva e struttura tecnica dell’azienda sanitaria per stabilire possibili costi dell’intervento. Dopo qualche mese, la direzione dell’azienda ha recepito l’accordo di collaborazione, sottoscrivendolo e si è passati allora alla progettazione. Il 24 agosto 2018 è stato approvato dalla Giunta Comunale il progetto di fattibilità tecnico-economico che ha stabilito in 120 mila euro l’importo dei lavori. Sono stati allora reperiti i fondi di bilancio che hanno consentito la successiva approvazione, avvenuta il 29 novembre 2018, del progetto definitivo-esecutivo per i lavori di ristrutturazione edilizia, volti a trasformare gli organismi edilizi mediante un insieme sistematico di opere che comprendono parzialmente la sostituzione di alcuni elementi dell’edificio, la modifica e l’inserimento di nuovi impianti.

Il sindaco Leonardo Raito commenta soddisfatto: “si tratta di un’opera attesa e che consentirà la programmazione di un servizio di medicina integrata estremamente prezioso per il territorio. Abbiamo fatto tutto il possibile per essere celeri e pronti, reperendo le risorse, approvando i progetti, trovando spazi alternativi, in via transitoria, per le attività che attualmente si svolgono negli spazi interessati dai lavori, e grazie all’Istituto Comprensivo e al parroco Don Umberto ci siamo riusciti. Ora tutto è pronto. Un impegno preso e mantenuto da parte della nostra amministrazione che alle promesse fa sempre seguire i fatti. Non vedo l’ora di vedere i lavori completati e colgo l’occasione per ringraziare la struttura tecnica e finanziaria del Comune per l’impegno di risultato profuso”.

Infine, una notizia certamente apprezzata dai cittadini di Polesella: “abbiamo deciso di intitolare i nuovi spazi alla memoria del dottor Antonino Gemelli, a lungo medico condotto in paese, persona stimata e amata dalla popolazione, pioniere di una medicina di servizio davvero a tutto tondo. Siamo sicuri che nessuno, più di lui, lo merita”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.