27 Febbraio 2019 11:05

COLDIRETTI ROVIGO

Si chiama “4 agriturismi”, ecco il tour del gusto polesano

Un nuovo bellissimo format per far conoscere i nostri prodotti realizzato in collaborazione con Terranostra e Campagna amica


ROVIGO – “4 agriturismi” è il nome dato al tour del gusto promosso da Coldiretti Rovigo, Terranostra Rovigo e Campagna Amica Rovigo. A far da padrone saranno i prodotti della filiera corta, il gusto della tradizione ritrovato, il piacere di condividere l’amore per il territorio e la possibilità di gustare un pasto gratuito al termine del tour.

Di cosa si tratta? Dall’1 marzo al 30 giugno si potrà partecipare al tour gastronomico. Quattro agriturismi affiliati a Campagna Amica e Terranostra, tutti soci Coldiretti, con il fine comune di promuovere le proprie eccellenze, hanno inventato questo tour del gusto polesano. Le strutture aderenti al progetto, nonché gli imprenditori agricoli ideatori del tour, sono gli agriturismi Le clementine di Badia Polesine, La salute di Adria, Casa Ramello di Ariano Nel Polesine e La fraterna di Porto Tolle.

Come funziona? Muniti di cartolina utile per raccogliere i timbri, si può prenotare la cena o il pranzo con il menù di Campagna Amica in una delle quattro strutture. Le cartoline sono disponibili presso le sedi di Coldiretti e negli agriturismi. Al termine del tour, una volta pranzato o cenato in tutti e quattro gli agriturismi, si potrà decidere dove andare a consumare il pasto omaggio, sempre previa prenotazione. Il tour si dovrà concludere, compreso pranzo/cena in omaggio, entro il 30 giugno. Il menù proposto sarà quello di “Campagna Amica”, quindi con soli prodotti dell’agricoltore, con ricette della tradizione e una lunga storia alle spalle pronta per essere raccontata.

“Questo tour nasce con l’idea di far conoscere il territorio del Polesine e stimolare le persone a incontrare diverse realtà agrituristiche della provincia – spiega il presidente di Terranostra Rovigo Cristiano Pasqualin – In questa iniziativa, inoltre bisogna, apprezzare il tentativo di uscire dai propri individualismi da parte degli operatori agrituristici dando l’opportunità ai propri clienti, affezionati e non, di gustare un territorio tutto da scoprire in termini di paesaggi, colori e sapori”.

I partecipanti potranno approfittare di queste occasioni per mettere la firma sulla petizione “Eat original” con la quale si chiede all’Europa di proteggere la nostra salute e prevenire le frodi alimentari mettendo l’obbligo di indicare nelle etichette l’origine degli ingredienti. Questo servirà per prevenire le falsificazioni e le pratiche commerciali sleali che danneggiano la nostra economia con il falso Made in Italy. Così facendo si cureranno di più i diritti dei consumatori che potranno conoscere il luogo di raccolta e trasformazione degli alimenti, l’origine degli ingredienti e maggiori informazioni sui metodi di produzione e di lavorazione dall’etichetta.

Di seguito i contatti delle strutture aderenti: “Le clementine” 0425/597029 via Colombano, n. 1239 – 45021 Badia Polesine agriturismo@leclementine.it; “La fraterna” 0426/384128 Via Mentone, n. 13 – 45018 Porto Tolle info@agriturismolafraterna.it; “Casa Ramello” 0426/372138 Via Bighette, n. 9 – 45012 Ariano Nel Polesine info@casaramello.it; “La salute” 0426/23899 via Ca’ Garzoni, n. 35 – 45011 Adria agriturismolasalute@gmail.com .

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.