04 Febbraio 2019 15:43

LA MANIFESTAZIONE

Polesani a Roma per la liberazione del leader curdo



Articolo 1 Mdp Liberi e uguali Polesine aderisce e sarà presente con una propria  rappresentanza alla manifestazione nazionale indetta a Roma per sabato 16 febbraio da Uiki Italia per la liberazione del leader del popolo curdo Ocalan e di tutti i prigionieri politici detenuti nelle carceri turche. In carcere dal 2011, ad Ocalan è proibito ogni contatto con i suoi legali e dal 2015 ogni altro contatto  compreso quello con i propri famigliari. 

Ocalan rappresenta un fermo punto di riferimento per il popolo curdo ed è l’ispiratore del Confederalismo democratico, il sistema sociale che i e le combattenti curdi e curde hanno realizzato in Rojava. In prima linea contro ISIS e con il sacrificio di tante e tanti giovani, in Rojava è stato creato un modello di società  multietnica, laica e democratica dove le donne partecipano con pieni diritti alla vita sociale e politica della regione. Il valore di quanto realizzato è enorme e rappresenta un modello unico, un riferimento per sconfiggere fanatismi e per la libertà delle donne. 

Vogliamo ricordare che da anni in Turchia il regime autocratico di Erdogan ha incarcerato migliaia di studenti, docenti, intellettuali, politici e giornalisti trasformando la Turchia nella più grande prigione al mondo per gli oppositori che da mesi hanno avviato un estenuante sciopero della fame per denunciare le durissime condizioni carcerarie e per spezzare il silenzio internazionale. 

Aderiamo a questa manifestazione per contribuire a far sapere cosa accade per richiedere la liberazione di tutti gli oppositori ingiustamente incarcerati, per la democrazia. 

Articolo 1 MDP Liberi e Uguali – Polesine

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.