28 Febbraio 2019 20:27

RUGBY VILLADOSE

L’under 18 cede il passo agli argentini, ma che gran giornata di festa

Amichevole tra under 18 Andreotti Auto Fulvia Tour Rugby e Club Atletico Banco de la Nacion Argentina


VILLADOSE – Alla fine è stata soprattutto l’attesa festa e un momento di gemellaggio per stare assieme e condividere i valori del rugby. Si è svolta ieri sera l’amichevole internazionale dell’under 18 dell’Andreotti Auto Fulvia Tour Rugby Villadose con la formazione argentina del Club Atletico Banco de la Nacion Argentina, arrivata in Italia lo scorso 25 febbraio dopo lo scalo a Madrid.

I ragazzi argentini resteranno una decina di giorni, ospiti di una struttura ricettiva in provincia di Padova, con 23 atleti e il seguito di tecnici e dirigenti, e nei prossimi giorni, oltre alle classiche visite ad alcune delle più belle città del Veneto, dovrebbero anche proporre un secondo incontro amichevole a Badia Polesine.

L’iniziativa è nata da Patricia Quiroga, mamma dei fratelli Ramirez che giocano tra Rovigo e Badia, in contatto con Fabio Gomez, ex mediano di mischia del club argentino e dei Pumas (9 caps) ma anche di Petrarca e Milano negli anni ’90 e che oggi si occupa proprio di viaggi sportivi. Patricia ha poi girato l’invito a Giancarlo “Lallo” Capitozzo oggi responsabile tecnico del settore giovanile neroverde che in comune accordo
con il presidente Moreno Pavanello ha immediatamente accolto la proposta per organizzare un incontro unico per l’under 18 del Dose.

Per la cronaca, dopo un primo tempo chiuso 5-26, gli ospiti hanno preso il largo nella ripresa finendo sul 19-50 con le mete dell’Andreotti Auto Fulvia Tour Rugby Villadose marcate da Destro, Concreto e Pavan con due trasformazioni di Masiero. Sono scesi in campo per i polesani: Benigni, Destro, Tamassia, Masiero, Fontana, Cherubin, Guaraldo, Pavan, Cariero, Marega, Quaglio, Fornasiero, Boccato, Concreto, Zanobbi, Riahi, Ferro, Varagnolo, Mhetli, Benaida, Gallimberti, Napoli.

L’iniziativa viene proposta pressoché annualmente dal Club Atletico Banco de la Nacion Argentina, con rotazione, anche per evidenti ragioni economiche, tra i ragazzi disponibili, tanto che praticamente un’altra
squadra è rimasta in Argentina e alcuni ragazzi hanno deciso di autofinanziare il viaggio ai compagni con maggiori difficoltà: una bella iniziativa nel segno del sostegno rugbistico. Prima del match, seguito da un’ottima cornice di pubblico e con la prima squadra neroverde quasi al completo ad assistere, assieme anche ad autorità ed ex giocatori, come ad esempio il consigliere del comitato regionale Raffaello Salvan, scambio di cravatte e targhe tra i dirigenti argentini e il sindaco di Villadose Gino Alessio, intervenuto con l’assessore allo sport Davide Aggio a portare i saluti della municipalità. Assieme a loro, graditissimi ospiti anche i due giocatori della Rugby Rovigo Delta di origini argentine Diego Antl e Piero Dominguez. Mentre la torcida si scaldava in tribuna con tanto di fumogeni, si è assistito ad un match di ottimo livello, con molta fisicità e ritmo altissimo, con giocate spettacolari e un buon Dose.

Tra gli argentini, con ovviamente molti ragazzi di origini italiane e iberiche, da segnalare una colonna portante sull’asse 8-9-10 di capacità tecniche notevoli.

A fine partita, corridoio in campo tra le squadre e poi al rientro negli spogliatoi tra gli applausi del pubblico, terzo tempo assieme in club house con consegne di targhe, quadri e maglie tra le due dirigenze per un’esperienza da ripetere e che sicuramente avrà arricchito i ragazzi dal punto di vista sportivo, ma anche sociale e culturale.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.