11 Febbraio 2019 09:03

MONTI RUGBY ROVIGO JUNIOR

La rivincita non riesce. Per poco



ROVIGO – Domenica 10 febbraio la formazione Cadetta ha giocato nuovamente la prima partita del girone promozione contro il Botticino Rugby Union. Purtroppo, avere una seconda occasione non è bastato ai rodigini per portare a casa il risultato sperato e la squadra è stata sconfitta 24 a 19.

La precedente partita, che era stata annullata a causa di una decisione non conforme alle norme federali del Direttore di gara, era stata giocata il 27 gennaio ed era terminata con un punteggio simile: 24 a 22 per il Botticino.  Gli avversari si confermano alla portata dei rossoblù, ma la loro maggiore età ed esperienza hanno fatto la differenza in campo, nonostante il prezioso contributo alla partita di alcuni ragazzi dell’Under 18. 

La Cadetta Rugby Rovigo Delta ha comunque combattuto fino in fondo, tanto che a cinque minuti dalla fine la differenza era solo di un punto, ma i troppi errori commessi ed i numerosi calci di punizione subiti hanno fatto avere alla partita lo stesso epilogo dell’altra volta. Sicuramente quest’anno sarà fondamentale a questi giovani ragazzi per fare esperienza e gettare le basi di un promettente prossimo futuro.

Domenica prossima i ragazzi giocheranno contro il Mantova in trasferta, anche se i numerosi infortuni di oggi renderanno difficile costruire una formazione ottimale. Formazione: Ramirez Leandro, Mazzetto Giulio, Marra Leonardo, Ceglia Damiano, Farinatti Leonardo, Vegro Manuel, Davin Marco, Rizzatello Andrea, Martino Andrea, Biondi Alberto, Bolognesi Alberto, Vianello Leonardo, Vignato Giovanni, Politi Nicolò, Pomaro Nicola. A disposizione: Lugato Stefano, Roncon Elia, Costantini Francesco, Massaro Giacomo, Magagnini Diego, Costantini Nicolò, Teneggi Edoardo.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.