19 Febbraio 2019 16:38

L'INAUGURAZIONE

La città in festa per la nuova filiale di Rovigobanca

L'ufficio ha riaperto i battenti dopo il completo restyling


BADIA POLESINE – E’ stata inaugurata nella mattinata di martedì 19 febbraio la filiale di Rovigobanca, completamente rinnovata, di Badia Polesine. Gli uffici, che si trovano all’interno di una palazzina storica di piazza Vittorio Emanuele II, sono stati completamente ristrutturati e riarredati per dare la giusta valorizzazione al lavoro svolto ogni giorno dai dipendenti e dal direttore di una delle filiali più grandi del Polesine.

Un momento importante per tutta la comunità, che ha visto potenziare un servizio sul proprio territorio. All’inaugurazione, infatti, erano presenti tutti i vertici di Rovigobanca, a partire dal presidente Lorenzo Liviero, il presidente della Cassa Centrale del credito cooperativo Giorgio Fracalossi, il sindaco di Badia Polesine, Giovanni Rossi, e le autorità religiose e militari.

“Abbiamo completamente rinnovato gli uffici e lo stabile, ristrutturando anche il sottotetto – spiega il presidente Lorenzo Liviero – Abbiamo anche rinnovato gli arredi dando un’accoglienza più intima ai clienti, che non verranno ricevuti in semplici sportelli. Era doveroso per la filiale di Badia Polesine un restyling completo, essendo la nostra seconda filiale più grande in Polesine e un comune molto importante. Abbiamo voluto anche valorizzare i dipendenti che ogni giorno si impegnano a difesa dei risparmiatori e gratificare i nostri clienti. Il punto di forza di Rovigobanca infatti è il contatto con il territorio, il rapporto diretto con clienti e istituzioni, come dimostrano i tanti presenti a questa inaugurazione. Siamo diffusi in tutto il Polesine, con due filiali anche a Padova e Ferrara”.

Con lui, Giorgio Fracalossi, presidente della Cassa centrale del credito cooperativo: “Ho voluto essere qui oggi per ringraziare Rovigobanca per l’importante lavoro che svolge e anche per amicizia – spiega -. A Lorenzo Liviero e agli altri vertici della banca infatti mi lega un sano rapporto di amicizia prima ancora che lavorativo, di stima reciproca e obiettivi condivisi”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.