01 Febbraio 2019 18:30

RABBIA A ROVIGO

“Incidenti a raffica a Ponte Marabin”. Rivolta contro la nuova viabilità

Tante le proteste dei cittadini per i nuovi sensi unici


ROVIGO – La viabilità rodigina continua a far discutere i residenti e gli automobilisti della città. Al caos che si è creato in stazione, con l’introduzione del senso unico e gli ingorghi in viale Porta Adige (LEGGI ARTICOLO), infatti, si aggiungono i cambiamenti in arrivo per la zona di San Pio X su via Mascagni e via Toscanini, che riporteranno un senso unico in entrata, aumentando quindi il traffico e le attese delle auto (LEGGI ARTICOLO).

“Non sono per nulla d’accordo con questa soluzione – spiega un residente di San Pio X – Ho più volte parlato con gli uffici competenti: l’unica soluzione per il mio quartiere è quella di tenere a due sensi la via principale, rendendo invece a senso unico in modo alternato le varie laterali. Così non si creerebbe traffico e caos. Anche in stazione dei treni le soluzioni pensate non vanno incontro certo allo smaltimento del traffico ma anzi ne creano”.

Proprio in stazione, i più arrabbiati sono i tassisti: “Siamo qui ogni giorno e vediamo ciò che succede – spiegano -.Con questa nuova viabilità si creano tre problemi: uno è in viale Porta Adige, dato che arrivando da via Marconi c’è l’obbligo di svolta a destra. Così si carica di traffico la rotonda di Romano e le file sono interminabili: alcuni clienti hanno voluto scendere dall’auto e andare a piedi perché facevano prima, è la prima volta che capita”.

“Secondo – proseguono – è il problema legato alla sicurezza sulla strada sul Ponte di Marabin: le auto corrono, non considerano chi si deve immettere su via Petrarca e puntualmente succedono incidenti. Infine, rendendo tutto senso unico, anche il piazzale della stazione è meno fruibile: molte auto posteggiano in attesa delle persone proprio nella carreggiata, dove invece le auto dovrebbero transitare per non intasare tutto verso via Marconi”.

Tra tante critiche, però, c’è anche qualcuno che difende la nuova viabilità: “Credo sia solo una questione di abitudine – spiega una giovane ragazza – Per carità, io non uso spesso l’auto, ma è solo questione di abituarsi al nuovo senso di marcia. Così è tutto più ordinato e la strada sembra più larga”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.