11 Gennaio 2019 09:05

SCUOLA ROVIGO

Un dono meraviglioso

Tanti libri per la primaria di Grignano


ROVIGO – Alla ripresa delle attività scolastiche, un appuntamento attende ogni anno gli alunni della primaria di Grignano Polesine: l’apertura dei doni sotto l’albero. I pacchetti si ammucchiano già dal mese di dicembre, grazie alla generosità delle famiglie che contribuiscono a rifornire il plesso di materiale scolastico da mettere poi a disposizione di tutti i bambini.

Una formula consolidata, ormai, che consente di superare le piccole difficoltà derivanti da dimenticanze o di realizzare qualche lavoro manuale in più. Per i più piccoli c’è l’entusiasmo di aprire i doni, per i più grandi la soddisfazione di aiutare a suddividere e ordinare fogli, quaderni, colle, temperini, gomme, penne e tutto quanto viene estratto dai coloratissimi incarti.

Quest’anno, inoltre, vgià prima di Natale scuola aveva ricevuto dei doni davvero speciali. A settembre, il comprensivo, era stato selezionato per una collaborazione con il punto vendita Interspar di Rovigo, nell’ambito dell’iniziativa “DonaLibri”: per ogni testo regalato alla scuola da un cliente, il gruppo Despar ne avrebbe aggiunto un altro, raddoppiando la donazione. Il progetto si è realizzato e grazie anche alla generosità di quanti hanno contribuito personalmente, la scuola ha ottenuto 56 nuovi libri che si aggiungono a quelli donati dall’Agenzia Astolfi Scuola, a cui vanno altrettanti ringraziamenti.

Inoltre si è presentata la possibilità di ampliare la scelta delle letture a disposizione degli alunni, grazie ad un progetto della casa editrice Giunti, che ha messo a disposizione ben 120 volumi al costo di 500 euro. La sfida era trovare uno sponsor che investisse la somma richiesta. La nostra scuola è stata fortunata. Grazie alla generosità di Alessia Destro, madre di alunni attualmente frequentanti e imprenditrice di Aruba Spa, il progetto è stato realizzato e i testi sono già stati consegnati al plesso.

“Oltre al consueto piacere di collaborare con le famiglie per la costruzione di una scuola sempre migliore – spiega la nota stampa della primaria – è bello sapere che anche nel nostro territorio si attivano esperienze di collaborazione tra pubblico e privato, per la realizzazione di progetti, piccoli, rispetto alla pervadente realtà globalizzata dei mercati, ma preziosi per la crescita dei più piccoli”.

 

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.