26 Gennaio 2019 14:25

AMBIENTE ED ESTRAZIONI

“Trivelle, flagello per la pesca e per la costa”

La presa di posizione di Patrizia Bartelle
Patrizia Bartelle, consigliera regionale e coordinatrice provinciale di Italia in Comune


ROVIGO – Ritorna l’incubo delle trivellazioni per il nostro Delta. Un territorio che conosce bene gli effetti dell’estrazione del gas metano dal sottosuolo, che interessò il nostro territorio negli anni Sessanta. E a dimostrarlo lo è il fenomeno della subsidenza. Insomma una storia che si ripete con conseguenze prevedibili e accertate.

Ma quello che fa più sorridere è il fatto che queste piattaforme si posizioneranno  nelle  dodici miglia dalla costa, lo stesso spazio d’acqua dove è in atto la procedura per l’istituzione dei Siti di Interesse Comunitario (Sic) Marini. Nuovi vincoli a livello ambientale che minacciano il futuro della pesca, settore economico trainante per i 1500 addetti ai lavori  del nostro delta. Un problema quindi rilevante per l’economia del Polesine affrontato dal comparto della pesca delle regioni dell’ Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia, con l’avvio dello studio Tarta-tur,   con lo scopo di contrapporsi ai dati scientifici dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale(Ispra), incaricato dal Ministero dell’Ambiente e della tutela e del Mare (Mattm)

Da una parte abbiamo quindi l’invadenza e l’effetto impattante  di una piattaforma come la Teodorico, per l’estrazione del metano, dall’altra parte, dobbiamo fare i conti con il ministero dell’ambiente per tutelare e salvaguardare delfini e tartarughe nel nostro Adriatico.

Patrizia Bartelle

Consigliera Regionale

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.