10 Gennaio 2019 23:04

IL PROCESSO

Orrore in centro: “Offre spinelli a un 17enne e lo abusa”

Il 50enne avrebbe abusato di un 17enne
E' in corso il processo al 50enne


ROVIGO – L’accusa è doppia: da una parte la violenza sessuale, secondo l’accusa consistente in palpeggiamenti ai danni di un ragazzo, all’epoca minore, che aveva invitato a cena; dall’altra le cessioni di marijuana, sotto forma di spinelli, che l’imputato avrebbe dato alla vittima della presunta violenza, ma anche ad altri amici. Una vicenda complessa, che avrebbe avuto luogo, secondo la ricostruzione dell’accusa, nella primavera del 2014, in pieno centro a Rovigo, a due passi dalle piazze.

Sull’accaduto è in corso, a Rovigo, un processo che vede sotto accusa un uomo adulto, oggi sui 50 anni, all’epoca dei fatti dimorante in città. La violenza, secondo le contestazioni, sarebbe avvenuta durante una cena alla quale la vittima, un 17enne, era stato invitato, assieme ad alcuni amici, coetanei. L’uomo gli si sarebbe seduto vicino e, trattenendolo contro la sua volontà, lo avrebbe fatto oggetto di una serie di toccamenti, culminati nella zona dei genitali.

Le cessioni di stupefacenti, invece, si sarebbero verificate in precedenza, sempre verso quel gruppetto di adolescenti che sono ora chiamati a sfilare di fronte al Collegio del Tribunale di Rovigo, per riepilogare quei fatti. A difendere l’imputato, d’ufficio, nella mattinata di giovedì 10 gennaio, è stato chiamato l’avvocato Elena Gagliardo di Rovigo, in sostituzione dell’avvocato di fiducia, che non ha potuto prendere parte all’udienza.

La prossima udienza è prevista a maggio e dovrebbe vedere anche la partecipazione dell’imputato, desideroso di sottoporsi all’esame ma impossibilitato sinora a farlo per problemi di salute. Vista la delicatezza della materia, il processo si svolge a porte chiuse.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.