17 Dicembre 2018 15:17

SANITA' E SICUREZZA

Infortuni sul lavoro: aumentano, ma sono meno gravi. I dati dello Spisal polesano

In calo le morti bianche: nel 2017 sono state quattro, nel 2018 due


ROVIGO – Sono stati presentati stamane, 17 dicembre, i dati dell’attività dello Spisal dell’Ulss 5 Polesana, l’ufficio che si occupa degli infortuni sul lavoro. Dati che fanno riflettere: nel 2017 in provincia si sono verificati 2.587 infortuni, contro i 2.833 del 2018. Gli infortuni quindi sono in crescita, anche se diminuisce la loro gravità per prognosi.

“Degli infortuni del 2017 179 superavano i 40 giorni di prognosi, mentre nel 2018 questi sono stati 151 – spiega Alessandro Finchi, direttore Spisal -. Per quanto riguarda gli infortuni mortali, invece, nel 2017 sono stati 4, mentre nel 2018 2. I settori più a rischio sono agricoltura, edilizia, metalmeccanica. Per prevenire tutto questo è necessario una presa di coscienza sul tema della sicurezza da parte dei datori di lavoro: i nostri controlli ci sono, ma non possono garantire la sicurezza in ogni azienda”.

Il direttore dell’Ulss 5 Polesana, Antonio Compostella, legge così i dati diffusi oggi: “Se gli infortuni gravi sono in diminuzione è anche merito delle campagne informative portate avanti dell’Ulss 5 polesana – commenta -. Ovvio che su questo tema bisogna rimanere vigili e cercare sempre il dialogo con i datori di lavoro e le aziende, non si può scherzare e bisogna migliorare costantemente”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.