06 dicembre 2018 14:47

LA BELLISSIMA INIZIATIVA

Giocattoli usati per chi non può comprali: la raccolta sotto l’albero

La Croce Rossa, insieme al Comune di Rovigo raccoglie giochi in buono stato da donare ai bimbi poveri


ROVIGO – “Tutti noi per questo Natale abbiamo un desiderio: vedere un sorriso sul viso di tutti i bambini”. Ed è questo l’obiettivo dell’iniziativa promossa dalla Croce Rossa Italiana di Rovigo con il Comune di Rovigo che vede tre domeniche di raccolta giocattoli per i bambini più sfortunati.

In pratica, come spiega l’assessore ad Eventi e Manifestazioni Luigi Paulon, i volontari della Cri con il Comune di Rovigo, provvederanno a raccogliere e inviare giocattoli in buono stato che i bambini decideranno di donare ad altri bambini che vivono situazioni difficili e non possono ricevere doni. “E’ una cosa meravigliosa – afferma Paulon – perché sono i bambini stessi che si trasformano in piccoli Babbi Natale”.

I giorni di raccolta sono: domenica 9 dicembre dalle 15 alle 19  sotto l’albero di piazza Vittorio Emanuele II; domenica 16 dicembre dalle 15 alle 19 presso il Bosco Urbano di piazza Garibaldi; domenica 23 dicembre dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 19 presso la Gran Guardia in piazza Vittorio Emanuele II.

Inoltre, i bambini potranno consegnare la letterina per Babbo Natale in una speciale cassetta della Croce Rossa. A gennaio (data da definire) le letterine più belle verranno premiate.

“Il Natale – afferma il sindaco Massimo Bergamin – è per eccellenza la festa della famiglia, della solidarietà e dei bambini. E’ quindi importante che tutti i bambini possano sognare, credere ed essere felici. Questa iniziativa vuole proprio portare un sorriso a tutti i bambini”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.