06 dicembre 2018 18:20

DIALOGHI TRA DOMANDE E RISPOSTE

Amore, sentimenti e affetti: la rubrica di Riccarda Dalbuoni diventa un libro

La pubblicazione sarà presentata il 14 dicembre alle 21, allo spazio Grisù di via Poledrelli, a Ferrara


ROVIGO – “Cara Riccarda, sono preso dal controllo di lei. Guardo se è online e lei è sempre online. Ma con chi? Mi trattengo e cerco di non fare vedere questa mia debolezza che però mi mette di cattivo umore e crea mille pensieri negativi”. “Cara Riccarda,mi considero virile e sensibile insieme. Così raro?”, “Cara Riccarda, una storia molto bella e sono certo sia possibile. Credo che l’amore maturo sia il più bello, il più nobile e indissolubile”.

Sono solo alcune delle domande, dubbi, curiosità e, talvolta, anche “confessioni” che i lettori del quotidiano Ferraraitalia rivolgono ogni settimana a Riccarda Dalbuoni nell’ambito della sua seguitissima rubrica “I dialoghi della vagina”. E Riccarda, per ognuno di loro, ha una risposta, una riflessione, un consiglio o, semplicemente un pensiero “a voce alta” che, messo nero su bianco, fornisce una prospettiva, uno spunto, un punto di vista mai banale o scontato ma sempre preciso e attento, rispettoso e profondo, vivace e, per certi versi, confortante, sulle tante questioni che ruotano intorno al cuore, alle emozioni e ai sentimenti, agli affetti e, più in generale ai rapporti con “l’altro” sia esso un marito, una fidanzata, un amico o una amante.

Ecco, numerosi di questi dialoghi a due, quasi intimi, tra i lettori e Riccarda Dalbuoni sono diventati un libro dal titolo “Dicotomia d’amore” edizioni La Carmelina, con prefazione della giornalista, amica e collega di Riccarda, Annalena Benini. La pubblicazione sarà presentata al pubblico venerdì 14 dicembre alle 21, allo spazio Grisù di via Poledrelli, a Ferrara. La formula è quella del reading inserito all’interno della rassegna letteraria “Autori”, eseguito a più voci. Silvia Pulvirenti, Tamara Milan e la stessa autrice, Riccarda Dalbuoni, leggeranno alcuni brani del volume per il pubblico.

Il libro, in particolare, con i suoi brani, mette insieme il dialogo con lettrici e lettori sul quotidiano degli affetti, delle scelte dirimenti, quindi dolorose oppure illuminanti, sui rapporti fragili o friabili e le bizantine strategie femminili. Ma, come detto, ci sono anche gli uomini nel libro, di quelli che si raccontano, scrivono lettere e si svelano, un controcanto che dona un diverso sguardo sulle cose.
“Dicotomia d’amore” è questo, piani sfalsati che talvolta trovano convergenza, per poi disallinearsi ancora in una continua ricerca di sé e dell’altro. Tante domande e poche risposte consolatorie o facili soluzioni, i rapporti dicotomici non si risolvono mai, ma colorano la vita con punte di felicità.
Riccarda Dalbuoni è giornalista professionista, lavora come addetto stampa nel Comune di Occhiobello e firma la rubrica sul quotidiano Ferraraitalia.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.