07 novembre 2018 18:21

CALCIO DILETTANTI

Turchese, la Figc vuole vederci chiaro

Disposti accertamenti dopo la sospensione della gara di campionato. Squalificato un turno Mantoan (vice allanatore dell'Adriese)
L'allenatore della Turchese, Christian Fusetto


ROVIGO – Ancora nessuna decisione da parte del giudice sportivo Figc riguardo l’affaire Turchese. La federazione, nel comunicato odierno di mercoledì 7 novembre, ha disposto la sospensione della convalida della gara col Pontecorr in attesa di accertamenti di quanto esposto dall’arbitro, Pavel Butuc della sezione di Adria. La gara Turchese-Pontecorr, valida per la nona giornata e giocata domenica 4 novembre, è stata sospesa a 7′ dalla fine sullo 0-2 per gli ospiti in quanto i padroni di casa sono rimasti in campo con 6 uomini, numero insufficiente per continuare il confronto. In seguito all’espulsione di tre giocatori biancorossi, ritenute ingiuste, il tecnico Christian Fusetto ha deciso per protesta di fare sette cambi, due in più rispetto a quelli previsti dal regolamento. In seguito, con la squadra ridotta in 8 uomini, due giocatori della Turchese hanno accusato finti infortuni, in modo tale da costringere l’arbitro a non continuare la partita.

Gli unici provvedimenti del giudice riguardano la squalifica per una giornata dei tre calciatori espulsi: Padoan, Cotroneo e Trevisan. Stop di una giornata anche per Buoso.

Serie D: Squalificato una partita il vice allenatore dell’Adriese, Roberto Mantoan, “per aver rivolto espressioni offensive all’indirizzo di un calciatore della squadra avversaria”. Promozione: un turno ad Andreello (Porto Viro). Prima categoria: un turno a Faggion (Tagliolese) e Camalori (Rovigo). Seconda categoria: una giornata a Capuzzo (Boara Polesine), Bari (Frassinelle), Talpo e Crivellari (Crespino Guarda Veneta), Genesini e Masin (Villanovese). Il Crespino Guarda Veneta è stato obbligato a risarcire il Boara Polesine a causa della rottura del vetro della porta dello spogliatoio dei rossoblù da parte di un proprio giocatore, al termine dell’ultimo confronto di campionato. La Villanovese è stata multata di 60 euro, in quanto un suo tifoso alla fine della gara col Frassinelle ha offeso l’arbitro mentre si avviava verso la propria auto. Nel girone padovano, squalificato fino al 14 novembre l’allenatore dell’Union San Martino Bertipaglia. Un turno anche a Genesini (Granzette). Terza categoria: un turno a Grandi (Atletico Bellombra) e Rouadi (Giovane Italia Polesella).

Juniores Provinciali: una giornata di squalifica per Felisatti (Fiessese) e Fusetti (Scardovari). Stop fino al 12 novembre per l’allenatore dello Scardovari Banin. Il risultato di Granzette-Rovigo, finita 2-3 sul campo, è stato commutato a tavolino in uno 0-3, in quanto i padroni di casa hanno schierato un giocatore non regolarmente tesserato. Per il Granzette anche 1 punto di penalizzazione, 50 euro di multa, l’inibizione fino al 19 novembre del dirigente Targa e la squalifica per una giornata del giocatore in questione, Alikhbari.

 

 

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.