08 novembre 2018 13:14

ARMONIE FEMMINILI E VISIONI SIMBOLICHE

Torna Rovigo città segreta, alla scoperta della “femme fatale”

Secondo appuntamento della manifestazione che animerà il centro nel mese di novembre
Un momento del primo appuntamento di Rovigo città segreta


ROVIGO – Dopo il successo dell’evento di apertura della rassegna Rovigo – Città segreta (LEGGI ARTICOLO), sabato 10 novembre si svolgerà Armonie femminili e visioni simboliche alla scoperta della “femme fatale”, secondo appuntamento di una manifestazione che per tutto il mese di novembre animerà il centro storico della città di Rovigo.

L’iniziativa nasce dalla positiva intesa tra Arci Provinciale, promotore del progetto “Città segreta – storie, cronache, leggende nella Rovigo del Cinquecento”, sostenuto da Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, nell’ambito del bando “Culturalmente 2017”, Pro Loco Città di Rovigo e Società Pop Out Srl di Rovigo. La rassegna si inserisce inoltre nel più ampio programma del festival “Veneto. Spettacoli di mistero”, promosso dalla Regione del Veneto e dall’unione delle Pro Loco. La donna, il fascino e il mistero che ha da sempre suscitato, saranno il tema di questo secondo evento, grazie al quale sarà possibile vivere un’esperienza del tutto originale, in una visita drammatizzata che si snoderà attraverso le sale espositive della mostra Arte e Magia. Il fascino dell’esoterismo in Europa.

Le figure femminili, protagoniste delle opere ospitate a Palazzo Roverella, permetteranno di stabilire un legame con le “segnaresse” vissute a Rovigo nel Cinquecento. Tale confronto verrà affrontato in un percorso di approfondimento, non solo degli aspetti dell’arte tra Ottocento e Novecento, ma anche della storia della nostra città, e sarà arricchito da intermezzi musicali e letture di estratti letterari. Un’occasione quindi per stimolare la riscoperta degli aspetti meno conosciuti e insoliti del passato, rivolgendosi alla comunità rodigina e ai turisti che giungono in città.

L’evento di Sabato 10 Novembre avrà inizio alle 16.30 presso l’Info Point di fronte a Palazzo Roverella.

La partecipazione agli eventi è a numero chiuso ed è necessaria la prenotazione: 391.4983435 – [email protected]

Progetto promosso da ARCI Nuova Associazione Comitato Provinciale e sostenuto da Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, nell’ambito del bando “Culturalmente 2017”.

Responsabili del progetto: Giorgia Businaro e Giovanna Pizzo

Eventi realizzati in collaborazione con Pro Loco Città di Rovigo e Pop Out srl

Si ringraziano l’Accademia dei Concordi e l’Archivio di Stato di Rovigo e la Curia Vescovile per il prezioso contributo fornito durante l’elaborazione del libro “Città Segreta: storie, cronache, leggende nella Rovigo del Cinquecento”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.