07 novembre 2018 23:00

LO SFOGO AD ADRIA

Soprende il vandalo che gli sfascia l’auto. “Non posso fargli nulla”

La rabbia della vittima che ha subito l'ennesimo raid
L'auto con tutte e quattro le gomme a terra


ADRIA – Il suo impianto di videosorveglianza ha addirittura catturato l’immagine del vandalo che gli taglia le gomme dell’auto. La stessa persona, afferma il giovane adriese, che ormai da anni gli rende la vita impossibile. Nonostante questo, ancora non ha trovato il modo di avere un minimo di tranquillità. Una storia incredibile, che la vittima ha raccontato, con un lungo sfogo sui social, nella giornata di mercoledì 7 novembre.

“Vi racconto la triste storia di un cittadino preso di mira da uno stalker – esordisce l’autore del lungo post – La storia va avanti da sette anni, ormai è già la seconda volta che questa persona mi taglia tutte le gomme dell’auto.  ‘Naturalmente’ il signore in questione non possiede nulla, come nella maggior parte dei casi di questo tipo, è senza famiglia, senza lavoro: praticamente ci si batte contro il nulla”.

“Lui continua ancora imperterrito nella sua opera di minacce e danni. Nessuno può fare nulla. In pratica io devo stare qua a farmi minacciare e terrorizzare perché un elemento del genere, che mi controlla dalla finestra che sa tutto praticamente della mia vita, non ha altro che da controllare la mia famiglia tutto il giorno. E nonostante si abbiamo prove schiaccianti alla fine si è soli”.

Il tutto corredato dalla ripresa dell’impianto di videosorveglianza dal quale, in effetti, si vede una persona arrivare e “prendersi cura” delle gomme dell’auto.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.