08 novembre 2018 20:15

ANIMALI ADRIA

“I volontari lasciano, ora dei cigni se ne occupa il Comune”

L'appello dell'assessore Marco Tosato: "C'è una associazione che abbia voglia di aiutarci?"


ADRIA – “Saranno gli operai del Comune ad occuparsi dei nostri cigni, fino a quando, mi auguro, troveremo altri volontari che desidereranno accudire il nostro patrimonio faunistico. Un patrimonio che l’amministrazione comunale ha a cuore, non solo in termini di accudimento ma anche di tutela e che per esso si è attivata e continuerà a farlo”. E’ l’appello dell’assessore Marco Tosato che spiega come una volta venuto meno l’aiuto dei volontari, oggi sia il Comune stesso a prendersi cura dei bellissimi cigni della riviera. E spiega come stanno le cose.

“Dal primo giorno di insediamento abbiamo affrontato il problema della mancata autorizzazione da parte del privato cittadino, proprietario dell’area di riviera Cengiaretto, ove il gruppo di cigni si è insediato. Dopo diverse trattative abbiamo ottenuto l’autorizzazione dal possessore dell’area in questione, concordando in azione sinergica con il portavoce dei volontari degli amici dei cigni, le modalità per la cura dei volatili, nel rispetto di una delibera di giunta comunale (n. 34 del 2012.) che fa seguito ad una dichiarazione sottoscritta dal volontario adriese nel 2012 – spiega Tosato – Con questi cittadini abbiamo quindi affrontato la necessità di ottenere l’autorizzazione all’accesso alla proprietà privata e mi ero impegnato a far sì che il Comune si facesse carico della manutenzione della stessa, come di fatto avvenuto e comunicato al proprietario dell’area”.

“Nonostante gli impegni presi dai concittadini, ho poi ricevuto dagli stessi un’immotivata revoca verbale delle disponibilità, e a quel punto mi sono attivato con gli uffici comunali, in maniera che fossero assicurate le necessarie cure ai cigni. Ora saranno gli operai del comune ad accudire i nostri cigni, fino a quando, mi auguro, troveremo altri volontari che desiderano accudire il nostro patrimonio faunistico, per il quale questa amministrazione si è attivata e continuerà a farlo”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.