09 ottobre 2018 17:05

ULSS 5 ROVIGO

Laser per operare gli occhi: nuovi macchinari donati dalla Fondazione Cariparo

All'ospedale di Rovigo oculistica all'avanguardia grazie ai nuovi strumenti di alta tecnologia


ROVIGO – Due nuovi laser oculistici sono stati acquistati di recente per l’Ulss 5 polesana dalla Fondazione Cariparo, donati al reparto di oculistica. I due nuovi macchinari sono stati presentati oggi, 9 ottobre, alla presenza di Antonio Compostella, direttore generale dell’Ulss 5, Luigi Caretti, direttore di oculistica, e Willy Pagani, consigliere della Fondazione. 

Si tratta di un laser a femtosecondi e un laser a eccimeri: “Serviranno per operare con grande precisione, impossibile altrimenti da fare a mano, i tessuti e la cornea – spiega Luigi Caretti -. La prima operazione l’abbiamo effettuata a maggio e a oggi abbiamo potuto dare grande beneficio clinico ai pazienti di chirurgia refrattiva, chirurgia della cataratta e per i trapianti di cornea. I numeri di oculistica sono quindi in costante crescita: nel 2017 abbiamo provveduto a 40mila prestazioni previdenziali l’anno e 5mila interventi chirurgici che ora saranno implementati grazie a questi due nuovi laser”.

Soddisfatto il direttore generale dell’Ulss 5, Antonio Compostella: “Si tratta di due laser di ultimissima generazione che rappresentano un eccellenza per il territorio e che serviranno tantissimi pazienti, diventando così il reparto di oculistica un’eccellenza italiana. Ringrazio la fondazione Cariparo per il sempre costante apporto che ci danno per fornire risposte ai cittadini”. Per la fondazione, presente il consigliere Willy Pagani: “Come Fondazione cerchiamo sempre di dare risposte alla società, sia in ambito culturale che di servizio: siamo lieti di poter incrementare l’offerta sanitaria di tutto il Polesine”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.