10 ottobre 2018 21:30

CLAMOROSO A ROVIGO

La polizia chiede i documenti, loro due si spogliano

Le due brasiliane a giudizio per istigazione alla corruzione
Tutto partì con un controllo della volante


ROVIGO – Due brasiliane, verosimilmente prostitute, di 36 e 47 anni, sono state rinviate a giudizio dal giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Rovigo per l’ipotesi di reato di istigazione alla corruzione, per fatti che si sarebbero verificati a Rovigo il 15 febbraio del 2017, in via Dino Piva a Rovigo. Un episodio piuttosto inconsueto, a quanto ricostruito dalla polizia e confluito nel capo di imputazione.

Tutto sarebbe cominciato, secondo questa ricostruzione dei fatti, quando la pattuglia avrebbe avvicinato le due, per procedere alla loro identificazione. Per sottrarsi a questa incombenza, le due avrebbe a quel punto giocato una carta decisamente particolare. La più giovane delle due avrebbe scostato il cappottino, sotto al quale pareva fosse assolutamente nuda, per poi sedersi a terra, a gambe aperte. Intanto, la 47enne avrebbe invitato i due agenti all’interno della sua abitazione, per “fare sesso”.

Una offerta che ovviamente i due poliziotti hanno rifiutato, segnalando anzi il comportamento delle due. Nella mattinata di mercoledì 10 ottobre, l’udienza preliminare, conclusa con un rinvio a giudizio. Il che significa che dovrà essere il giudice del dibattimento a vagliare la fondatezza della ricostruzione accusatoria.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.