22 Ottobre 2018 11:33

FIERA D'OTTOBRE

Bimbi in campo per i bimbi: torna il mercatino dei piccoli

Il ricavato della vendita sarà devoluto ad associazioni che si occupano di bambini. Appuntamento domani dalle 9 alle 12
Uno scatto della passata edizione


ROVIGO – Fiera significa anche “Mercatino dei piccoli”. Il tradizionale appuntamento torna domani, martedì 23 ottobre, giorno clou della fiera, con i bambini delle scuole cittadine che dalle 9 alle 12 saranno posizionati con i loro banchetti in via Cesare Battisti. Come sempre, l’obiettivo è raccogliere fondi per iniziative di solidarietà. Anche quest’anno, come spiega Saverio Girotto dell’Ufficio Eventi e manifestazioni, che segue l’organizzazione dell’iniziativa, il ricavato sarà devoluto all’associazione Junto para ellos di Adria, che si occupa di  “meninhos de rua”, con assistenza scolastica, e di vitto alloggio in Bolivia e alla Fondazione  Città della Speranza di Padova, nata nel 1994 per migliorare la qualità di vita dei bambini leucemici ricoverati per lunghi periodi in ospedale e che lavora anche nel campo della diagnostica.

La cerimonia di consegna del ricavato della vendita dei prodotti del mercatino,  si terrà  il 7 novembre alle 10.30 in Gran Guardia, alla presenza dei rappresentanti dell’amministrazione comunale, degli alunni di ogni scuola partecipante accompagnati dalle insegnanti e dai responsabili delle associazioni beneficiarie.

Soddisfazione da parte del  sindaco Massimo Bergamin che sottolinea l’importanza dell’iniziativa, per i suoi fini solidali. Una testimonianza di grande generosità da parte dei più piccoli e di insegnanti e famiglie che li affiancano, ma anche di tutta la comunità che condivide questo bel progetto.

Al Mercatino  hanno aderito le scuole primarie: Samuele Donatoni, Papa Giovanni XXIII di Rovigo,  Dell’amicizia di Mardimago, A. Maini di Borsea e Maria Rachele Ventre di Granzette.

Un ringraziamento a Cofipo per la collaborazione nel sostenere le spese di trasporto alunni.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.