22 settembre 2018 17:37

EVENTI

Da Franceschini a Borgato, a TedX 2018 le idee hanno un volto e una voce

In scena la terza edizione dell'evento internazionale al Teatro Sociale di Rovigo


ROVIGO – Una terza edizione da record quella del Ted X Rovigo 2018. I biglietti per la manifestazione, che anche quest’anno si è svolta a Teatro Sociale, sono andati esauriti infatti solo dopo qualche settimana dalla pubblicizzazione dell’evento. Quest’anno, il tema era quello del Count down: a qualcuno farà venire in mente qualcosa che sta per finire, in qualcun altro evocherà un nuovo inizio, ad altri ancora suggerirà una trasformazione. “Se guardiamo le cose più da vicino, ci accorgiamo che c’è un Countdown in tutte le cose importanti e che tutte le cose importanti iniziano alla fine di un conto alla rovescia” spiegano gli organizzatori.

E infatti di nuovi inizi e di nuovi modi di vivere la propria vita si è parlato oggi a teatro sociale con i tanti ospiti presenti. Da Paolo Franceschini, il comico ciclista, che a 40 anni è diventato atleta e ha affrontato una gara in mountain bike sull’Himalaya, a Mirko Chiari, che dopo essere stato arrestato e aver trascorso un periodo in carcere ha deciso di aiutare i detenuti insegnando loro uno sport come la boxe per farli uscire dalle regole della strada. Ma è stato anche il momento della grande forze di volontà e del coraggio di Andrea Borgato, che dopo essere rimasto paralizzato in un incidente è diventato campione mondiale di tennis tavolo, e di Alidad Shiri, scrittore e giornalista Afghano che ha raccontato il suo count down dopo la prigionia e gli attentati in medio oriente.

Tante esperienze di vita raggruppate che hanno rispettato appieno la logica del Ted X, ovvero quella di veicolare “ideasworthspreading”, cioè la condivisione di “idee che meritano di essere diffuse”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.