10 agosto 2018 11:16

COMUNICAZIONE DIGITALE

La comunità si fa social: il grande progetto

Il Comune sceglie la start up innovativa ID&M Srls per essere sempre più vicino al cittadino


LENDINARA – L’amministrazione comunale di Lendinara sceglie ID&M Srls per sviluppare un progetto di comunicazione per avvicinare il cittadino alle istituzioni e rilanciare il proprio territorio. Un nuovo progetto di comunicazione digitale e di marketing per sviluppare il territorio e consentire a Lendinara di crescere e portare benefici ai cittadini, attraverso lo sviluppo dell’economia e del turismo locale.

Il sindaco Luigi Viaro presenta il progetto che l’amministrazione ha avviato grazie alla collaborazione della Start Up Innovativa ID&M Srls di Rovigo rappresentata dalle due socie fondatrici, Lorenza Minzoni e Silvia Pellegrini in collaborazione con Stefania Zilli, formatrice professionista con grande esperienza sul territorio polesano. Una sfida e un’occasione per valorizzare le eccellenze e peculiarità del territorio. In particolare, il progetto di comunicazione, avviato nel mese di giugno scorso, ha l’obiettivo di sviluppare nuove opportunità economiche e potenziare la visibilità del territorio attraverso l’ascolto e il dialogo con i cittadini, divenendo esempio virtuoso e aspirando ad ottenere una maggiore riconoscibilità. Si tratta dell’inizio di un percorso di progettualità che vede coinvolti tutti: dai cittadini, alle attività produttive, dagli operatori economici, alle associazioni, fino al volontariato
per condividere obiettivi, finalità e valori. Certamente l’obiettivo è rafforzare e rinnovare il senso d’appartenenza delle persone al territorio, come elemento propositivo e costruttivo nella ricerca e produzione di nuove opportunità di sviluppo economico e sociale. La creazione di un brand fortemente identificativo, attraverso la definizione di valori comuni condivisi per rendere tangibili identità e peculiarità del territorio, è al centro di questa nuova strategia di comunicazione.

Lo sviluppo del progetto, insieme alla filosofia dell’Amministrazione Comunale che ritiene prioritaria la creazione di nuovi modelli di sviluppo per potenziare la promozione locale, segue le nuove logiche di marketing e social media marketing promosse da ID&M Srls, Start Up innovativa operante nel territorio polesano dal 2015 e inserita all’interno dell’Incubatore Certificato d’Impresa T2i a Rovigo. Cominciando dai canali di comunicazione ufficiale, il progetto si è avviato attraverso un nuovo piano di comunicazione volto a coinvolgere direttamente il cittadino, attraverso l’ottimizzazione, la gestione e la cura dei contenuti della Pagina Facebook del Comune di Lendinara, sempre aggiornata con le informazioni pubblicate quotidianamente sul sito web dell’Amministrazione Comunale anche grazie a personale interno che collabora con tempestività alla raccolta e divulgazione di avvisi e materiale iconografico.

Un’altra novità è la creazione, sempre a cura di ID&M Srls e Stefania Zilli, nell’ambito della tradizionale manifestazione fieristica di Lendinara nel mese di settembre, di Opplà la Prima Mostra Mercato dell’Hand Made del Polesine (LEGGI ARTICOLO). Quest’anno il “Mercato in Fiera” si arricchisce di una vetrina di prodotti, manufatti e creazioni esclusive. Idee regalo, abbigliamento e accessori per tutta la famiglia, articoli per la casa, complementi d’arredo, elementi decorativi e altre mille curiosità! Il tutto reso ancora più interessante da una rassegna creativa con un calendario fitto di eventi, per gli appassionati sempre alla ricerca di nuovi materiali e tecniche. Tante dimostrazioni pratiche, corsi e tutorial tenuti da ospiti d’eccezione e anche dagli stessi espositori e creativi.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.