24 Luglio 2018 11:24

MALTEMPO

Pronti 15 milioni per i danni da maltempo

Grazie a Intesa San Paolo
Danni da maltempo in vari Comuni


ROVIGO – Da Intesa Sanpaolo 15 milioni di euro per i danni causati dagli straordinari eventi atmosferici che hanno colpito il Veneto, in particolare il Polesine. I finanziamenti potranno essere attivati con un iter semplificato anche sulla base di un’autocertificazione. Le richieste verranno gestite in via prioritaria. Tutte le filiali sul territorio a disposizione per fornire informazioni e assistenza.

Intesa Sanpaolo ha stanziato un plafond di 15 milioni di euro per finanziamenti a condizioni agevolate destinati alle imprese, ai piccoli artigiani e commercianti e alle famiglie che hanno subito danni a causa degli straordinari eventi atmosferici che hanno colpito in questi giorni il Veneto, in particolare le province di Venezia, Padova e Rovigo.

I finanziamenti potranno essere attivati con un iter semplificato anche sulla base di un’autocertificazione. Le richieste verranno gestite in via prioritaria al fine di rispondere nel più breve tempo possibile alle famiglie ed imprese colpite da questo evento. Le filiali del Gruppo presenti sul territorio sono a disposizione per fornire informazioni e assistenza.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.