27 Giugno 2018 22:38

MUSICA SOTTO LE STELLE

Notti di jazz con Marco nel cuore: al via Jazz nights at Casalini’s garden

Il 29 giugno parte la rassegna di RovigoBanca e Conservatorio Venezze dedicata a Tamburini


ROVIGO – Ascoltare musica dal vivo, immersi in una cornice suggestiva come quella del giardino di un palazzo prestigioso nel cuore del centro storico di Rovigo, sotto le stelle. Non è un sogno: è la rassegna Jazz nights at Casalini’s garden, il festival dedicato alla musica jazz organizzato e promosso da Rovigo Banca insieme al Conservatorio Venezze, vera e propria fucina di talenti musicali riconosciuto a livello nazionale.

Jazz nights at Casalini’s garden, giunto alla sua quinta edizione, prenderà il via venerdì 29 giugno con la prima serata del ricco ed interessante programma presentato questa mattina, 27 giungo, nella sede di Rovigo Banca, a palazzo Casalini che, come detto, con il suo splendido giardino interno, ospiterà tutti i concerti. Anche quest’anno la rassegna sarà dedicata al grandissimo trombettista Marco Tamburini, docente del conservatorio rodigino e musicista dal talento e dalla personalità straordinari, scomparso in un tragico incidente stradale a Bologna il 29 maggio 2015. E infatti il titolo completo della rassegna è “Jazz nights at Casalini’s garden – Memorial Marco Tamburini” e comprende, per il terzo anno consecutivo, un premio dedicato alla memoria del musicista istituito da Rovigo Banca, e “dedicato ai giovani musicisti” come ha sottolineato Lorenzo Liviero, presidente di Rovigo Banca e presidente del conservatorio.

“Sarà una quinta edizione che non deluderà le attese – ha aggiunto Liviero – sarà ricca di ospiti e di proposte musicali secondo la formula iniziale che mette insieme i ragazzi del conservatorio con i loro insegnanti e degli ospiti di grande rilievo. Come banca, siamo felici che questa iniziativa si sia consolidata”. La parola è poi passata al maestro Stefano Onorati che è entrato nei dettagli del programma, raccontando gli ospiti e mettendo l’accento sulle serate imperdibili, come quella del 20 luglio, alla quale parteciperà (anche in veste di giurato del premio Tamburini) Stefano Onorati che si esibirà con il suo sax.

“Sono ‘Jazz nights’ ma sono sono anche lezioni di musica – ha aggiunto Giuseppe Fagnocchi, direttore del Conservatorio Venezze -. Lezioni, concerti, ricerca: nella musica questi elementi sono tutti insieme. Il Conservatorio è una sorta di bottega artigianale in cui suonano gli allievi, i docenti, gli ex studenti, gli ospiti: hanno tutti lo stesso spazio per suonare e così si impara. Queste notti saranno quindi grandi lezioni di musica con lo spirito di bottega del conservatorio”.

Ecco quindi il programma del quinto “Jazz nights at Casalini’s garden – Memoria Marco Tamburini”.

Venerdì 29 giugno
ore 21.15
Siena Jazz Ensemble & Achille Succi
Lia Ferro (voce); Marco Benedetti (contrabbasso); Simone Brilli (batteria) Jacopo Fagioli (tromba); Bruno Governatori (chitarra).
Special guest: Achille Succi (sax alto).

ore 22.00
Stefano Onorati & Fulvio Sigurtà Duo
“For Tambu”
Stefano Onorati (pianoforte); Fulvio Sigurtà (tromba)

ore 22.30
Trumpet Summit
“Rememberin’ Marco”
Antonello Del Sordo (tromba); Antonio Floris (chitarra); Francesco Minutello (tromba); Pasquale Paterra (tromba); David Paulis (contrabbasso); Enrico Smiderle (batteria).

Sabato 7 luglio
ore 21.15
Zoe Pia
“Shardana”
Zoe Pia (clarinetto – launeddas); Glauco Benedetti (tuba); Roberto De Nittis (pianoforte – tastiere); Sebastian Mannutza.

ore 22.00
Ingrid Jensen & Barga Jazz Ensemble
“Little Sweet Suite” Kenny Wheeler”
Ingrid Jensen (tromba); Marta Raviglia (voce); Rossano Emili (sax baritono); Paolo Ghetti (contrabbasso); Nico Gori (clarinetto); Andrea Guzzoletti (tromba); Angelo Lazzeri (chitarra); Stefano Onorati (pianoforte); Stefano Paolini (batteria); Alessandro Rizzardi (sax tenore); Mirco Rubegni (tromba); Massimo Morganti (trombone e direzione).

Venerdì 13 luglio
ore 21.15

Tool-J 4
Gruppo vincitore del Premio “Marco Tamburini” 2017
Leonardo Tullj (sax tenore); Christian Mascetta (chitarra); Pietro Pancella (basso); Michele Santoleri (batteria).

ore 22.00
The Bad Plus
Reid Anderson (contrabbasso); Orrin Evans (pianoforte); Dave King (batteria).

Venerdì 20 luglio
ore 21.15

3° Premio “Marco Tamburini”
Serata conclusiva del concorso rivolto a giovani solisti jazz.

Ospite speciale della serata
Claudio Fasoli
L’artista nel corso della serata si esibirà al sax, accompagnato da: Stefano Onorati (pianoforte); Stefano Senni (contrabbasso); Stefano Paolini (batteria).

Sono previste poi due serate speciali realizzate in collaborazione con Ente Rovigo Festival e il Deltablues Festival che metteranno insieme gli allievi e i docenti del Venezze con il grande chitarrista Mike Stern.

Mercoledì 4 luglio
ore 16.00
Mike Stern
Clinic all’Auditorium “Marco Tamburini” – Via Pighin, 2 – Rovigo
Info. 0425/22273 – [email protected]

Giovedì 5 luglio
ore 21.30
Venezze Big Band & Mike Stern
Mike Stern (chitarra elettrica); dirige Massimo Morganti
concerto a Rovigo all’arena spettacoli Censer RovigoFiere di viale Porta Adige

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.