12 giugno 2018 13:22

EX OSPEDALE MADDALENA

Il video: grigliate, bivacchi e presenze abusive nel parco

Il sindaco Massimo Bergamin con i "resti" di una grigliata nel parco


ROVIGO – Al momento dell’arrivo della polizia locale, due giovani se ne stavano tranquillamente nell’area di Parco Maddalena vietata al pubblico. Ma, anche una volta che la polizia locale è entrata nel parco vero e proprio, ha trovato preoccupanti segnali di occupazione. Qualcuno ha fatto di tutto per potere continuare ad avere accesso all’ex ospedale, nonostante le ordinanze del sindaco e la messa in sicurezza operata dalla proprietà (LEGGI ARTICOLO).

La prova viene indicata chiaramente dal sindaco Massimo Bergamin: su un fianco della storica struttura, qualcuno – non si sa quando – ha pensato bene di costruire un cumulo di rifiuti e masserizie varie, sul quale appoggiare una scala, in maniera da potere avere accesso alle finestre del piano superiore e continuare a utilizzare l’interno dell’ospedale, nonostante tutti i rischi che questo presenta.

Una situazione, secondo il sindaco, intollerabile, a poca distanza dal centro della città. I segni di presenze indesiderate nel parco Maddalena, poi, ci sono tutti: veri e propri bivacchi, con materassi e cuscini, tavolini, secchi di vernice usati come sedie, più di un “barbecue” artigianale costruito con mattoni e materiali di questo tipo.

Un esito, purtroppo, al quale è difficile sottrarsi, quando si hanno ampi spazi dismessi. La migliore alternativa possibile all’abbandono è sempre la frequentazione e l’apertura alla piena fruizione da parte della città.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.