15 Maggio 2018 18:52

SVILUPPO SOSTENIBILE

Via con Vento: Barbierato punta forte sulla ciclabile Torino-Venezia

Il candidato sindaco sottolinea l'importanza dell'infrastruttura per l'economia di Adria e del Polesine


ADRIA – Vento chiama e il candidato sindaco Omar Barbierato risponde “presente”. La pista ciclabile che collegherà Torino a Venezia, lungo il Po snodandosi per un tracciato di 679 chilometri che attraverserà anche il Polesine, è un progetto sul quale Barbierato e le liste civiche che lo sostengono alle elezioni del 10 giugno, puntano moltissimo. “In questi anni – afferma il candidato sindaco – fuori e dentro il consiglio comunale abbiamo spinto affinché il nostro Comune diventasse protagonista, invitando gli altri 8 comuni interessati dall’infrastruttura della Regione Veneto il progettista del Politecnico di Milano e gli enti interessati in modo da costruire un Protocollo d’intesa da portare in Regione Veneto”.

Barbierato, che contesta alla maggioranza alla guida dell’ultima amministrazione Barbujani di aver sempre respinto le sue mozioni sulla questione, ricorda che “il precedente governo ha già inserito la ciclabile tra le priorità da realizzare per promuovere il turismo lento”. E, dati alla mano, sottolinea: “La Confesercenti ha fatto uno studio analizzando i dati economici di simili ciclabili in Olanda, Austria, Germania e ha fatto le seguenti prospettive lavorativo-economiche: 100-300mila euro di indotto a km all’anno, e 4/5 posti di lavoro a km sempre nelle attività coinvolte, dai B&B ai punti di ristoro, ai meccanici e così via”.

A questo punto il candidato sindaco precisa: “Il costo dell’intera opera è di 100 milioni di euro, equivalente a 3 km d’autostrada; la recente Pedemontana (che interessa una parte del Veneto) ad oggi è costata 2,5 miliardi di euro. Noi naturalmente abbiamo inserito questa infrastruttura nel nostro programma per incentivare il turismo di qualità, il lavoro, e la programmazione-progettazione dovrà coinvolgere in particolar modo i paesi di Bottrighe, Mazzorno e Cavanella, interessati direttamente dal passaggio della infrastruttura. Il 2 e il 3 giugno prossimi Adria sarà raggiunti dalla carovana di Vento bici-tour, (evento legato proprio al progetto della ciclabile Torino-Venezia, ndr) e saremo con la cittadinanza presenti ad accogliere questa stupenda iniziativa promozionale che si ripete da sei anni. E’ tempo di costruire un futuro migliore”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.