15 maggio 2018 22:00

ORDINANZA COMUNE ROVIGO

“Tagliate rami e alberi vicini alla rete ferroviaria, ora!”

I proprietari dei terreni limitrofi alla rete dovranno provvedere al taglio entro i prossimi 15 giorni


ROVIGO – Il sindaco di Rovigo, Massimo Bergamin, ha emesso una ordinanza contingibile ed urgente, chiesta dalla Rete Ferroviaria Italiana spa, che impone e obbliga i privati confinanti con la sede ferroviaria, al taglio di rami ed alberi che possano, in caso di caduta, interferire con l’infrastruttura ferroviaria creando possibile pericolo per la pubblica incolumità ed interruzione di pubblico esercizio ferroviario.

I detentori, a qualsiasi titolo, di terreni limitrofi alla sede ferroviaria ricadente nel territorio del Comune di Rovigo, ciascuno per la particella catastale di propria competenza, dovranno verificare ed eliminare i fattori di pericolo per la caduta alberi, entro i prossimi 15 giorni, al fine di scongiurare situazioni di pericolo per la pubblica incolumità ed interruzione di pubblico servizio ferroviario.

 

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.