24 marzo 2018 15:02

POLITICA

Presidenza del Senato a una rodigina, eletta Maria Elisabetta Alberti Casellati



ROVIGO – La seconda carica dello Stato è rodigina. Questa mattina, infatti, l’aula di Palazzo Madama ha eletto a presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, nata a Rovigo ma residente a Padova, in quota Forza Italia. E’ la prima presidente del Senato donna nella storia della Repubblica.

Avvocato, 71 anni, è laureata in giurisprudenza e in diritto canonico nella Pontificia Università Lateranense e per diversi anni ha praticato come avvocato matrimonialista. E’ sposata con Gambattista Casellati, ha due figli: Ludovica e Alvise.
Questa legislatura per lei è la sesta da senatrice. E’ entrata infatti in Parlamento per la prima volta nel 1994, essendo iscritta a Forza Italia fin dalla nascita del partito di Silvio Berlusconi del quale è sempre stata considerata una fedelissima. Altro riferimento importante nel posizionamento politico all’interno della galassia azzurra è sempre stato per lei l’avvocato padovano Niccolò Ghedini.

Durante la sua carriera politica è stata anche sottosegretario prima alla Salute e poi alla Giustizia. Dal 2001 al 2006 è anche stata vicecapogruppo di Forza Italia. Nel 2014 il Parlamento riunito in seduta comune l’ha votata tra i membri laici (cioè non provenienti dalla magistratura) del Consiglio Superiore della Magistratura. Un passaggio, questo, che ha permesso il “ripescaggio” a Palazzo Madama di Bartolomeo Amidei come primo dei non eletti nella scorsa legislatura.

Da Rovigo, tra i primissimi messaggi di congratulazioni alla neopresidente, c’è quello del “collega” Paolo Avezzù, che in qualità di presidente del consiglio comunale di Rovigo ed appena rientrato a far parte della grande famiglia di Forza Italia, fa sapere di averle scritto il seguente messaggio: “Nel farti i complimenti per la prestigiosa nomina ad una amica oltre che rodigina di origine, ti auguro di cuore buon lavoro. In questa occasione, approfitto in qualità di Presidente del Consiglio comunale di Rovigo, per invitarti sin d’ora ufficialmente ad essere ospite del nostro Consiglio comunale. Ti aspetto. Un abbraccio”.

Lo stesso Avezzù ha ricordato che la Casellati, seppur abbia sempre gravitato su Padova, “dal 1999 al 2000 è stata commissario provinciale di forza Italia a Rovigo“.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.