#perbacco

27 marzo 2018 20:46

Maeli al contrario, la degustazione inversa di Elisa



L’eleganza versatile del Moscato Giallo e le eccellenze di Maeli sui Colli Euganei, il terroir unico di origine vulcanica, incontrano le creazioni dell’Alicanto Ristorante Enoteca.

Tasting en reverse, per la esclusiva wine experience di Maeli, una degustazione al contrario, dal dolce al secco, guidata da Elisa Dilavanzo dinamica e brillante proprietaria dell’azienda Maeli, in abbinamento inverso con le creazioni gastronomiche appositamente studiate nella cucina creativa e di gusto di Fabio Beccati e di Francesco Fiorenziato.

Martedì 13 marzo, è stata anche l’occasione per festeggiare il quarto compleanno dell’alicanto ristorante-enoteca con una cena degustazione decisamente originale: un insolita esperienza di moscato giallo dove ogni etichetta è stata accompagnata da un piatto diverso a base di pesce, creato per la serata.

Ad Alicanto coccolati, dove stare bene anche con la giovane e simpatica brigata di sala, Simone, Angela la sommelier e Giorgia per un insolita esperienza sensoriale e convivialità.

Ma non solo vino: il Fior d’Arancio è anche nei cocktails serviti ad inizio e conclusione della cena degustazione, unici quelli presentati ad Alicanto Ristorante Enoteca, da Fabrizio Borin, eclettico grafico, sommelier ed appassionato miscelista, sapori nuovi e di Moscato Giallo, perché tutto si può trasformare in un cocktail elegante e spumeggiante.

Un cocktail che ha come ingrediente principale il Fior d’Arancio Maeli abbinato a distillati, liquori e succhi freschi di frutta di stagione con ingredienti artigianali e ricercati, profumati e frizzanti, cocktail brillanti per una nuova armonia, creatività e bellezza, signature cocktail e savoir viver.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.