13 marzo 2018 13:46

BASKET FEMMINILE SERIE B

Rhodiugium, vittoria sfuma nel finale



RHODIGIUM BASKET v BI-HOLIDAY TREVISO 59-62 

Rhodigium Basket: Malin, Veronese 2, Turri 16, Zamboni, Masarà, Bergamin 1, Vaccarini 4, Veronese 8, Viviani, Cappellato, Ballarin 17, Vantini 11. All. Ventura

Bi-Holiday Treviso: Fuser, Ceolin, Rachello 4, Dotlic 15, Gasparini 4, Gini, Rossetto 7, Gatto 14, Bertocco 2, Favaretto 16. All. Nani

Arbitri: Libralesso di Morgano (TV), Tognazzo di Padova

Parziali: 13-15, 27-35, 42-48, 59-62

 

ROVIGO – Nella terzultima gara del girone di ritorno le ragazze della Rhodigium Basket vedono sfumare la vittoria negli ultimi secondi di gara, costrette ad arrendersi per 59-62 contro le avversarie del BI-Holiday Treviso. Prive della playmaker Giulia Pegoraro, impegnata con la selezione femminile al Torneo delle Province, le ragazze di coach Ventura le rodigine giocano le prime due frazioni di gara affrontando la difesa a zona e rimanendo punto a punto con le avversarie che a fine primo tempo si portano avanti sul 27-35.

Tra le fila del Treviso spiccano Favaretto e la veterana Dotlic che, incisive in attacco, trascinano la loro formazione che chiude anche il terzo quarto in vantaggio per 42-8. Tuttavia i giochi sono ancora aperti, ci vuole una reazione da parte delle rodigine, finora un po’ sottotono, per smuovere l’andamento della gara. Dopo aver raggiunto le avversarie a 49 secondi dalla fine con una tripla di Elisa Ballarin e una realizzazione da due punti le rodigine a 30 secondi dalla fine sorpassano di una lunghezza le avversarie grazie a un due su due dalla lunetta firmato da Eelonora Vaccarini, giovane playmaker classe 2001. A 20 secondi sono però le avversarie a sorpassare di una lunghezza le padrone di casa, che sigillano la vittoria con un due su due ai liberi al suono della sirena, imponendosi per 59-62.

E’ mancato di ceto un pizzico di fortuna in alcune situazioni della partita alle rodigine che si mantengono a quota 28 punti in classifica generale occupando la sesta posizione. Si cercherà il riscatto formazione di bassa classifica ma non per questo da prendere sotto gamba.

“Dispiace sempre perdere alla fine di un incontro così tirato”, afferma la presidente Mpaola Galasso perché anche senza Giulia Pegoraro siamo state in partita fino al termine. Di questo campionato , oltre alla salvezza già acquisita con i play off svaniti nelle ultime partite , voglio valorizzare il fatto che, soprattutto oggi hanno segnato tutte atlete rodigine e che anche le più giovani hanno dimostrato di essere in grado di tenere il campo in un campionato di serie B. Questo premia il lavoro svolto in questi anni dalla Rhodigium e come dirigenza ne siamo fieri”.

Prossimo appuntamento domenica 18 marzo sempre tra le mura di casa alle 18 contro la Polisportiva Casarsa.

 

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.