10 febbraio 2018 15:46

CNA ROVIGO

Qualità e innovazione per le imprese associate



ROVIGO – Si è tenuto nei giorni scorsi il convegno su “Il passaggio dalla norma Iso 9001:2008 alla versione 2015. Aspetti tecnici” organizzato da Cna Rovigo con la collaborazione del Rina. I lavori sono stati introdotti dal vice presidente Cna Luca Bedendo che sottolineato l’impegno dell’associazione per le tematiche legate alla qualità ed all’innovazione.

Successivamente ha preso la parola Paolo Taddia, lead auditor del Rina che ha fatto il punto della situazione su come è strutturata la nuova norma e le opportunità che questa può offrire alle aziende artigiane già certificate. Il responsabile dell’ente di certificazione ha fatto il punto della situazione sulle novità introdotte dalla nuova norma, sulle conseguenze pratiche per le imprese in termini di semplificazioni delle procedure e tenuta sotto controllo delle varie funzioni aziendali nel mondo delle piccole imprese.

La mattinata informativa è continuata con l’intervento del responsabile qualità e innovazione Cna Rovigo Pier Giovanni Buson che, come consulente al servizio delle imprese, ha ribadito le novità introdotte in particolare la mancata obbligatorietà del manuale delle qualità e delle procedure operative di sistema e l’introduzione dell’analisi dei rischi. Il pubblico presente ha vivacizzato l’assemblea proponendo ai relatori una serie di domande sull’applicazione pratica della norma.

“Molte nostre imprese associate – dichiara il presidente Cna David Gazzieri – adottano i sistemi Iso 9001 e Iso 14001 come sinonimo di buona organizzazione interna ed efficienza aziendale unitamente al rispetto dell’ambiente. Soprattutto i questo periodo di crisi il sapersi distinguere come realtà aziendale è molto apprezzato dai mercati nazionali ed esteri”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.