14 novembre 2017 08:38

TOUR MUSIC FEST

Giovanni, il sogno finisce in semifinale



ROMA – Giovanni Guarnieri si ferma a un passo dal sogno. Alla semifinale del Tour Music Fest svoltasi a Roma sul prestigioso palco del Jailbreak Live Club, il giovane cantante rodigino non è riuscito per un un soffio ad accedere alla finale in calendario al Piper il prossimo 24 novembre. Rimane comunque un grosso risultato per la giovane promessa polesana – ha appena 15 anni – che, dopo la selezione di migliaia di artisti durata sei mesi in tutta Italia, era stata inserita tra i 24 semifinalisti del più grande contest europeo per voci emergenti.

Giovanni si è presentato portando “Georgia on my mind”, evergreen di Ray Charles che ha strappato l’applauso del numeroso pubblico presente ma purtroppo non è bastato per aver ragioni degli avversari. Lo staff del Tour Music Fest ha ritenuto comunque di assegnargli un “Attestato di merito artistico” per i risultati ottenuti: “Ho perso – il suo primo commento a fine serata – ma l’emozione di un palco simile rimane per sempre. Quei tre minuti valevano ogni fatica e tensione. È stata una grande esperienza e un grande onore a prescindere dal risultato. Lo staff del Tour Music Fest è stato straordinario: mi è stato vicino e mi ha fatto crescere. Vincere un concorso? Non è tutto: l’importante è vivere di una passione e io ce l’ho, è il canto”.

Giovane ma già con le idee chiare sul futuro: “Nella vita ci sarà sempre qualcuno migliore di me manifesto vuol dire solo che posso migliorare ancora. Senza le cadute non si può imparare a rialzarsi. Credo nella musica e nel canto e continuerò a coltivare quest’amore…”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.