08 novembre 2017 16:29

RUGBY ROVIGO

Casellato torna in rossoblù: “Grazie a chi mi sta sostenendo”

Il tecnico rientra al Battaglini ritrovando il suo pubblico, l'intervista ai nostri microfoni


ROVIGO – “Tornare a Rovigo è sempre bello: ho ritrovato tanti volti a me cari e tantissimi tifosi che mi sostengono e stimano. La maglia rossoblù è sempre un orgoglio”. Queste sono le prime dichiarazioni di Umberto Casellato, ex allenatore della Rugby Rovigo, è tornato come preparatore dei trequarti dopo il sollevamento dell’incarico di Jason Wright. Affiancherà Joe McDonnell nella preparazione dei Bersaglieri mantenendo comunque il suo incarico di direttore tecnico che aveva a Colorno (Pr).

Casellato, ex allenatore delle Fiamme Oro, Mogliano, Zebre, Treviso, era già stato tecnico rossoblù ed ha tanti ricordi legati al Battaglini: “Ricordo la partita con il Viadana, che poi sarebbe diventato Aironi, che ci ha fatto sperare nella finale. Ricordo la tifoseria più bella d’Italia. E ricordo anche tanti giocatori che mi sono ritrovato qui a Rovigo quest’anno, molto più maturi di come li avevo lasciati. Sono contendo dello spirito che ho trovato”.

Casellato è ottimista, non solo per quest’annata, ma per tutto il futuro della Rugby Rovigo: “Nelle giovanili stanno crescendo tanti talenti che fanno sperare e che saranno molto utili per incrementare la squadra. Per quest’anno posso dire che l’obbiettivo è quello di arrivare fino in fondo, dando il massimo. Stiamo già lavorando per questo e il gruppo è molto positivo”.

Continuerà anche a mantenere il doppio ruolo, lavorando anche per il Colorno, avendo raggiunto un accordo con le due società. “Sto cercando di organizzare al meglio il tempo per non far mancare a nessuno il mio contributo”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.