29 novembre 2017 13:58

PUGILISTICA RODIGINA

Boxe per tutti, al via il progetto per persone con disabilità

Gli allenamenti con l'istruttore Cristiano Castellacci sono già iniziati e gli atleti sono entusiasti


ROVIGO – Proprio da Rovigo sta partendo un progetto rivoluzionario che si estenderà a tutta Italia: aprire la boxe agonistica alle persone con disabilità fisiche. Il 2 dicembre, nel corso di una conferenza stampa, sarà presentato alla Federazione Italiana di boxe il progetto che vede la Pugilistica rodigina società pilota per includere nell’agonismo anche persone con disabilità, che prima potevano praticare questo sport solo a livello amatoriale.

Gli allenamenti, sotto la guida dell’istruttore Cristiano Castellacci, sono già partiti. Gli atleti, Marco Saltarin e Michele Brusaferro, sono entusiasti: “Sarà il ring a decidere cosa possiamo o non possiamo fare, contro chi combattere, non certo un nostro limite fisico. Tutto parte dalla testa e siamo contenti di poterci misurare con la boxe a livello agonistico”.

Proprio da Rovigo, quindi, sarà possibile salire sul ring per lottare contro i pregiudizi e rendere la boxe aperta a tutti, per la prima volta in Italia, seguendo ciò che già succede in tutta Europa.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.