12 ottobre 2017 08:56

PROGETTO DEL POLITECNICO

Ven.To., ecco la grande ciclabile lungo il Po



ADRIA – “La pubblicazione del bando per la ciclovia Ven.To. rappresenta una svolta storica per il cicloturismo Veneto”. Elena Suman esulta: la consigliera comunale del M5S parla non a caso di passaggio epocale destinato a lasciare il segno in positivo.

La  ciclabile turistica collegherà  Venezia con Torino (da qui il nome Ven.To.) e toccherà anche Milano, diventerà la più lunga pista ciclabile in Italia. “Finalmente ci siamo – commenta – questa è una data da ricordare per il cicloturismo italiano, dalle parole alle intenzioni si è passati ai fatti. Si tratta di un’opera pubblica del valore di 1,8milioni di euro che attraverserà 4 Regioni, 13 Province,  oltre 120 Comuni che si snodano lungo i 679 chilometri del  fiume Po e diventerà la più lunga ciclabile turistica in Italia”.

Il progetto, realizzato dal Politecnico di Milano, non è stato spacchettato in tanti lotti e bandi gara che avrebbero generato burocrazia, aumentando costi, allungando tempi e svilito un lavoro certosino durato ben 7 anni ma di cui ora finalmente si cominciano godere i frutti.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.