23 Ottobre 2017 08:59

POSTA ROSSINI

Graffio del 23.10.2017



Ci sono giorni in cui tutto diventa chiaro e la verità appare in tutta la sua evidenza.
Oggi è uno di questi, il popolo veneto ha votato in massa e il PD veneto e nazionale ancora una volta non ha capito nulla. Parlano sempre di popolo ma vivono isolati e parlano solo tra di loro: dove c’erano migliaia di iscritti e feste (di popolo) restano sparuti gruppetti e balli privati.
Magari era sbagliato pensare di fare la rivoluzione a colpi di zampetti e costine di maiale ma Azzalin e Crivellari non sono nemmeno burocrati da ostriche e champagne. Bevono Tavernello e pensano di essere per questo popolari, mentre sono solo solo pessimi bevitori.
Marx contrappose alla filosofia della miseria la miseria della filosofia: qui alla filosofia del vino si contrappone solo il vuoto suono del tetrapack afflosciato, vuoto come le menti di chi rappresenta oggi il PD…
Miaoo
DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.