04 Settembre 2017 09:00

Graffio del 04.09.2017

...da smart city a "città del golf"...


Da più parti sento dire che il sindaco di Rovigo è una testa calda e ho appurato che è vero: non però nel comune senso di facinoroso e attaccabrighe ma in quello storico di motore a testa calda.
Come negli anni ’50 il super Landini andava in moto scaldando la testa e quindi dopo un po’ di tempo, anche lui ci mette un po’ a carburare, ma quando va non lo ferma piu’ nessuno.
Prendiamo il caso delle buche delle strade di Rovigo: da 10 anni tutti cercano la soluzione ma le buche restano lì, anzi aumentano.
Bergamin ci ha pensato un po’ e poi ha sfornato la soluzione: visto che ci sono tante buche trasformiamo la città non in una smart city come voleva il deputato PD Diego “Lupin III “ Crivellari ma nella “città del golf”: invece di chiuderle, diventeranno un gioco, raffinato ed elegante.
Quanti anziani hanno un bastone? Tantissimi. Bene: in futuro non gireranno più con quello ma con un put o un drive o un legno 6 o un ferro 9. Viale Trieste? Sarà a 18 buche mentre in Commenda verranno realizzari numerosi campi da 9 (buche).
L’assessore Paulon, conquistato dall’idea, da qualche giorno gira con una bandierina colorata triangolare sulla testa rivendicando, visto il phisique du role, il diritto a fare l’asta sulla prima buca.
Per l’inaugurazione dell’iniziativa, Rubens Pizzo ha previsto che tutta la giunta si trasformi in cosplay dei più famosi giocatori.
A Bergamin toccherebbe ovviamente il ruolo di Tiger Woods, ma lui non ne vuol sapere: “È negro e infedele”, la sua risposta.
“Tarquinio” Prisco, neo presidente della Fondazione Cultura ed esperto di cinema moderno, gli ha spiegato che anche il bianco Fred Astaire per interpretare Bojangles in Swing Time (1936) si era dipinto la faccia di nero.
Gianni Saccardin lo ha rassicurato che infedele era riferito alla sua sessualità e non alla fede mussulmana. Tutto inutile: alla fine come sempre toccherà a Paolo Avezzu’ soccorrere il sindaco. Farà lui Tiger con Renato Borgato a fare il caddy e il dottor Mella a garantire l’assistenza medica. Sic transit gloria mundi.
Miiaoo
P.S. mentre consumavo il mio frugale pasto della sera ho appreso che la consigliera di minoranza Silvia Menon, e Ivaldo vernelli (detto Vernel 5 stelle per la sua opposizione ammorbidente) hanno fatto notare che il diametro delle buche non è regolamentare per il golf. I cittadini di Rovigo, commossi di tanta premura, ringraziano…

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.