29 Agosto 2017 18:41

IL COMITATO CE L'HA FATTA

Mardimago, nuova viabilità in arrivo

Dopo le proteste dei residenti la Provincia convoca la conferenza dei servizi


ROVIGO – Traffico, vibrazioni, camion che distruggono l’asfalto. Il comitato “Vivi Mardimago” è stufo di una situazione che ormai si trascina ormai da anni a causa del traffico pesante che ogni giorno prende d’assalto via dei Mille per “tagliare” verso Padova o verso il Delta, non usando altre vie più adatte al transito di camion e mezzi lavorativi.

Alcuni mesi fa il Comune di Rovigo aveva trovato una soluzione: vietare il transito ai mezzi che non fossero diretti alle attività e alle aziende di Mardimago e dei paesi limitrofi. Decisione che però è stata bocciata dal Tar: è bastata la rimozione di quel divieto e la situazione è ritornata come prima.

Proprio per questo il comitato presieduto da Marco Vedovetto (vedi intervista, ndr) ha chiesto l’intervento della Provincia di Rovigo, per risolvere definitivamente la questione. E l’unica via da seguire è quella di convocare una conferenza dei servizi e decidere come cambiare la viabilità della frazione rodigina. Il consigliere delegato Giovanni Rossi ha accolto le richieste e a breve si riuniranno tutti gli enti per decidere come evitare che i mezzi pesanti continuino a rovinare l’asfalto. Una soluzione in arrivo? “Cercheremo una soluzione condivisa per alleggerire il problema – spiega Rossi -, ma un progetto di viabilità definitiva deve arrivare come scelta politica programmatica dal Comune di Rovigo”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.