12 marzo 2018 10:08

POLESELLA

Videosorveglianza, fiore all’occhiello

POLESELLA – Il sistema della videosorveglianza gestito dalla convenzione della polizia locale associata del Medio Polesine con capofila Polesella continua a riscuotere riconoscimenti e consensi: vari esperti e operatori del settore certificano infatti quello ideato e messo in campo dal comandante Silvio Trevisan come uno dei più avanzati sistemi del Nord Italia.

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Leonardo Raito ha continuato negli ultimi anni con gli investimenti, senza lesinare sforzi sul rafforzamento di un settore strettamente connesso a quello della sicurezza, con il territorio comunale che ha visto un sensibile calo dei microreati. “Di certo la videosorveglianza da sola non può fare tutto, ma l’inversione di tendenza sui microreati da quando abbiamo rafforzato il sistema è stato sensibile – dice Raito. Non è che la videosorveglianza possa, da sola, ridurre a zero i furti, ma può rappresentate un deterrente importante e devo dire con orgoglio che negli ultimi mesi il nostro sistema viene studiato e copiato, e sono venuti a vederlo assessori regionali, sindaci e comandanti di polizia locale di diverse città del Nord e del Centro Italia”.

La polizia locale associata, negli ultimi due anni, ha sempre fatto centro con i bandi regionali, ottenendo finanziamenti per l’incremento delle dotazioni e dei mezzi a disposizione del comando, ma gli investimenti non finiscono qui: “Quest’anno incrementeremo ancora il sistema, cercheremo di blindare ancora di più il territorio comunale per incrementare la sicurezza e la percezione della stessa da parte dei cittadini. Questo è un tema su cui occorre insistere, perché nonostante un calo generalizzato di furti e piccoli reati, molti cittadini italiani si sentono meno sicuri”.

In quest’ottica, la costruzione di un rapporto di dialogo con i cittadini, è stato invitato per un dibattito pubblico il questore di Rovigo Fabio Cilona che spiegherà l’operatività e i grandi risultati della Polizia di stato. “Sarà un momento importante in cui le istituzioni dimostreranno il lavoro svolto nella logica di una maggiore sicurezza per il territorio e la sua gente”, chiude il sindaco.