13 marzo 2018 12:27

FOOTBALL AMERICANO

Alligators, altra lezione ma risultato è bugiardo

VENEZIA – La seconda partita stagionale per gli Alligators Rovigo finisce con un’altra sconfitta ma i primi margini di miglioramento cominciano a intravedersi: contro gli Islanders Venezia, che già avevano battuto le Aquile Ferrara, non ci si poteva certo aspettare colpi di scena.

Quello a cui si doveva puntare era una crescita che comunque c’è stata, sicuramente. Il punteggio finale (63-0) sembra davvero pesante, fin troppo ma in realtà, fino all’inizio dell’ultima frazione di gioco, era fermo sul 36-0 con la difesa rodigina ha concesso solo 6 punti tra secondo e terzo quarto.

Sul finale gli Alligarors hanno pagato cara la stanchezza e due intercetti e un fumble, tutti riportati fino in touchdown dalla difesa veneziana. Rovigo si consola però con una bella sorpresa, il cambio di leader per l’attacco con il debutto di Giorgio Omietti in posizione di quarterback al posto di Nicolò Cuccato, ora passato ricevitore.

Pra i verdi avranno ora un lungo periodo di stop, quindi finalmente tempo per lavorare su quanto visto e imparato in queste due prime partite in cui si sono affrontate con formazioni forti proprio a livello nazionale e non solo di girone: il prossimo appuntamento è per sabato 14 aprile, quando ci sarà il debutto in casa con i Buccaneers Comacchio.