09 febbraio 2018 11:06

VOCI PER LA LIBERTA'

Tre “big” per festeggiare 20 anni di festival

Giovi, i Perturbazione e Nevruz in sala Europa a Villadose sabato 17

VILLADOSE – Sabato 17 febbraio alle 21 in sala Europa – là, dove il festival è nato nel 1998 – serata speciale per festeggiare vent’anni di impegno in musica e arte a favore dei diritti umani. Grazie alla volontà del Comune di Villadose e in collaborazione con l’associazione Voci per la Libertà, Amnesty International Italia e Apogeo Editore, va in scena un evento per presentare in grande stile il libro che attraversa i due decenni di storia di Voci per la Libertà e la compilation della 20esima edizione del festival.

A condurre la serata sarà Savino Zaba, noto conduttore televisivo e radiofonico di Rai Radio2, Rai 1, RDS, Radio Capital, da anni presentatore ufficiale del Festival. Tre gli artisti invitati per l’occasione che si esibiranno il live acustici: il rodigino Giovi, il più giovane cantante in assoluto ad aver partecipato al festival e già vincitore di diversi concorsi canori e semifinalista nazionale del prestigioso Tour Music Fest, Nevruz (finalista all’ultima edizione di VxL, di X-Factor nel 2010 e vincitore del contest legato al concerto-evento di Vasco Rossi a Modena Park) e i Perturbazione, ospiti a Voci per la Libertà nel 2010 e nel 2014, con 700 concerti alle spalle in tutta Italia e tutta Europa tra cui il Festival di Sanremo nel 2014.

L’ingresso sarà libero fino ad esaurimento dei posti e a tutti i presenti verrà data in omaggio la compilation del festival. A completare quest’evento presso la sala quadri del municipio di Villadose dal 19 al 28 febbraio anche l’installazione multimediale “Inalienabile – Musica e Diritti Umani””e la mostra fotografica “20 anni di festival in 100 foto”.

CONSIGLIATI