Breaking news
TOLLERANZA ZERO / Sardegna, SOS La Pelosa: per salvare la spiaggia addio asciugamani
12 febbraio 2018 16:24

Tragedia delle foibe, FdI in piazza per spiegarla ai cittadini

Gazebo dei candidati Amidei e Gagliardo con i ragazzi di Gioventù Nazionale e Azione Studentesca

ROVIGO – In piazza per incontrare i cittadini ed affrontare con loro il tema del Giorno del ricordo. L’iniziativa di Gioventù Nazionale, Azione Studentesca e Fratelli d’Italia si è tenuta sabato 10 febbraio in vicolo Maddalena. Alcuni esponenti dei tre movimenti “armati” di banchetto, gazebo e volantini hanno parlato con i rodigini con l’obiettivo di “sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo alle Foibe, tema tanto importante quanto delicato”, come spiega un comunicato stampa.

Sabato 10 febbraio ricorreva infatti il Giorno del ricordo, istituito proprio in memoria delle vittime delle foibe e degli esodati istriani, fiumani e dalmati, diventato una vera e proprio bandiera della destra italiana contro il comunismo di Tito. “Per i rappresentanti dei movimenti giovanili – si legge – è fondamentale non dimenticare la tragedia degli esuli istriani e dalmati barbaramente uccisi dai Comitati popolari di liberazione jugoslavi affinché simili avvenimenti storici, disumani e vergognosi, non si verifichino più”.

Al banchetto, oltre alla presenza di diversi militanti del partito rodigino di Fratelli d’Italia, hanno partecipato anche il candidato al Senato del partito di Giorgia Meloni, Bartolomeo Amidei, e la candidata alla Camera, Elena Vittoria Gagliardo.