13 febbraio 2018 11:39

CALCIO A 5 FEMMINILE SERIE A

Granzette, sfortuna e altra occasione sfumata

TOP FIVE TORINO v GRANZETTE 2-1

 

TORINO – Difficile trasferta per le ragazze della Marzana che tornano da Torino perdendo di misura contro il Top Five per 2-1. Dopo il risultato positivo di quindici giorni fa contro la Fenice le neroarancio erano intenzionate a confermarsi e dare continuità di risultati: al di là della sconfitta di misura, però, resta una prestazione positiva contro un avversario che non merita il posto di bassa classifica che ricopre al momento.

Al 10’ il pivot torinese vince un rimpallo e si trova davanti ad Omietti: la numero 1 riesce a respingere con una grande parata ma la palla sfortunatamente arriva sui piedi del numero 11 piemontese che a porta vuota sigla la rete del vantaggio. Lo svantaggio stordisce il Granzette che nel giro di pochi minuti rischia di subito il raddoppio ma la poca precisione delle avversarie e le chiusure difensive dei singoli reggono e tengono le ospiti in partita. Al 16’ da calcio d’angolo Andreasi sigla un gol da copertina: la numero 8 raccoglie un pallone uscente a campanile, lo fa scendere e di destro mette la palla esattamente all’incrocio dei pali. Applausi anche da parte dei sostenitori di casa per il gol di estrema bellezza.

La ripresa è un susseguirsi di azioni da una parte e dall’altra dove le protagoniste sono sicuramente gli estremi difensori di entrambe le squadre.  All’11’ però un tiro innocuo da fuori area viene deviato da una giocatrice neroarancio: Omietti spiazzata e palla in rete per il 2-1 del Top Five. Il Granzette prova in tutti i modi a pareggiare la partita: Longato ha sui piedi due occasioni ma in una sfiora il palo e sull’altra il portiere compie un vero miracolo. Anche Costa al 15’ dopo aver intercettato palla si trova a tu per tu con l’estremo difensore ma non trova la rete. Mister Bassi a 4’ dal termine prova la carta del quinto di movimento e le occasioni per il Granzette ci sarebbero sia con Longato che con Paolucci, ma la sfortuna e soprattutto la bravura sempre della difesa torinese negano il gol ad entrambe le rodigine.

Tre punti pesanti per le ragazze del presidente Verza: forse il pareggio sarebbe stato per entrambe le formazioni il risultato più giusto ma chi fa gol vince, e questa volta il Granzette pur lottando fino alla fine non è riuscito a raccogliere quanto seminato. Domenica 18 febbraio si torna tra le mura amiche di San Pio X, dove alle 17 arriva il Sassoleone.