25 gennaio 2018 13:13

SCUOLA SICHIROLLO ROVIGO

“Riciclia Rovigo”, c’è un nuovo modo di concepire i rifiuti

La macchina raccoglie bottiglie e lattine e restituisce un buono da spendere in città

ROVIGO – Una macchina che non solo permette di riciclare bottiglie di plastica, lattine e barattoli dei detersivi, ma che per ogni prodotto gettato restituisce un buono da spendere in una decina di attività commerciali di Rovigo. Tutto questo, da oggi, è realtà alla scuola Sichirollo di via Sacro Cuore a Rovigo: un modo per crescere i giovani alunni più attenti all’ambiente e alla raccolta differenziata e per gratificare in questo compito i propri genitori.

E non è tutto: da lunedì 29 gennaio, la speciale macchina del riciclo, promossa anche da Legambiente, sarà aperta pure a tutti i cittadini che vorranno portare i propri rifiuti di plastica o alluminio. Il progetto Riciclia Rovigo nasce dalla collaborazione tra la scuola, rappresentata dalla dirigente scolastica Patrizia Granata, e Legambiente. “E’ il risultato di un percorso seguito dai nostri studenti che si stanno avvicinando alla raccolta differenziata – spiega la Granata -. Imparare da piccoli è più semplice e diventa un’abitudine sana e buona per l’ambiente. Il macchinario sarà aperto prima a tutti i genitori, poi a tutta la città”.

Il funzionamento lo spiega Giovanni Garavello, responsabile del progetto Riciclia: “E’ tutto molto semplice: basta venire qui in via Sacro Cuore con la plastica da gettare, inserire le bottiglie, le lattine o i flaconi, selezionare sul display l’attività commerciale di riferimento e in base al volume dei rifiuti viene stampato uno scontrino con un buono sconto per quell’attività. Sono circa una decina quelle già convenzionate in città”. In alternativa i punti “riciclo” possono essere accumulati anche sul codice fiscale, in modo da poterli spendere tutti in un momento successivo, sempre in una delle attività convenzionate.

CONSIGLIATI