09 gennaio 2018 09:38

VOLLEY FEMMINILE UNDER 13

Eccellenza amara, prima sconfitta per Project Star

PROJECT STAR VOLLEY v G. S FRUVIT 0-3 (19-25, 22-25, 22-25)

TAGLIO DI PO – A Taglio di Po non bastata la miglior prova stagionale delle “projectine” nella prima gara del girone di Eccellenza del campionato territoriale Fipav Rovigo under 13, per aver ragione del G. S. Fruvit.

Nel primo set coach Mauro Rocchi schiera il sestetto base con Pregnolato, Bissacco Alessia, Bovolenta, Grandi, Perrone e Pezzolato e al fischio d’inizio regna l’equilibrio tra le formazioni con le ospiti però sempre in vantaggio di qualche punto. Le bassopolesane con Perrone al servizio trovano il pareggio al 7-7. Fruvit tenta la fuga e coach Rocchi Mauro sull’8-12 è costretto al primo timeout. Al rientro Project ci crede e trova nuovamente il pareggio al 17-17. Diventa un botta e risposta punto su punto fino al 19-19 poi è Fruvit ad allungare con gli attacchi di Liberale fino al 19-25 finale.

Nel secondo parziale stessa formazione per entrambe le squadre e stavolta la partenza buona è Project subito avanti 2-0. Le ragazze di coach Perilli non ci stanno, pareggiano al 3-3 e allungano fino al 3-5 dimostrando una maggiore dimestichezza nel gioco. E’ Pregnolato a guidare la rimonta fino al pareggio 8-8 rendendo il mach piacevole per il numeroso pubblico. È però l’attacco a fare la differenza e Fruvit allunga nuovamente fino al 9-12 con coach Rocchi costretto al timeout. Si torna in campo ma le “projectine” sembrano accusare la maggior poropriwetà di palleggio delle rodigine: 13/-17, 15-19 e 19-22 i parziali fino al 22-25 finale ancora a favore delle ospiti.

Nel terzo set Project schiera Pregnolato, Alessia Bissacco, Bovolenta, Grandi, Perrone e Pezzolato ma la partenza a razzo è Fruvit che costringe Rocchi al timeout già sotto 0-3. Con Bissacco al servizio le “projectine” riducono lo svantaggio fino al 3-4 e con Pregnolato trovano il pareggio al 6-6 e allungo fino all’8/6 con Perrone in attacco che sigla l punto del 9-6. Grandi mette a segno i punti 11 e 12 per il Project che prova la fuga. Quando tutto sembra girare a favore del sestetto di Rocchi però, Fruvit inizia una grande rimonta pareggiando al 19-19 e allungando fino al 22-25 finale.