31 gennaio 2018 16:18

SANITA' ROVIGO

Bimbo colpito da meningite, bollettino medico incoraggiante

Le condizioni del piccolo di 10 mesi, ancora sotto stretto monitoraggio, sono stazionarie

ROVIGO – Condizioni stazionarie, parametri vitali nella norma, si alimenta ed interagisce con i genitori e con il personale sanitario. E’ incoraggiante il bollettino medico emesso, oggi, 31 gennaio, dall’Ulss 5 polesana riguardo le condizioni del piccolo di 10 mesi colpito da meningite. Il bimbo, che frequenta l’asilo nido Buonarroti, si trova ricoverato da ieri nel reparto di Pediatria dell’ospedale di Rovigo e, per chi è stato in contatto con lui negli ultimi 7 giorni, è scattata immediatamente la procedura di profilassi, come previsto alla circolare del Ministero della Salute del 9 maggio 2017. Profilassi che, come spiega l’azienda sanitaria, viene eseguita con Rifampicina.

Nel bollettino medico emesso oggi si legge: “Oggi, mercoledì 31 gennaio, le condizioni generali del bambino, seguito con la massima cura nella struttura operativa di Pediatria dell’ospedale di Rovigo, sono stazionarie, i parametri vitali sono nella norma, si alimenta e interagisce con i genitori e il personale sanitario. Prosegue la terapia antibiotica e di supporto attualmente in corso. Prosegue lo stretto monitoraggio. L’azienda è fiduciosa che le cure prestate siano fortemente efficace ed esprime la piena e affettuosa vicinanza alla famiglia”. La meningite che ha colpito il bimbo è “meningite batterica – spiega l’Ulss 5 – da Haemophilus Influenzae la cui tipizzazione è ancora in corso da parte del laboratorio di Padova”.

CONSIGLIATI