Breaking news
MORIRE DI LAVORO / Milano come Ca’ Emo: tre operai soffocati da esalazioni tossiche
11 gennaio 2018 12:46

Banca Annia e Consolato, convenzione firmata

Si scaldano i motori per la decima edizione del concorso sulla sicurezza per le scuole

ROVIGO – Inizio d’anno sotto i migliori auspici per i Maestri del Lavoro Polesani, già impegnati ad organizzare la decima edizione del concorso “Scuola-lavoro-sicurezza” che da tradizione tornerà il prossimo mese di marzo con termine a maggio.

Ad affiancarli anche nel 2018, come in tutte le passate edizioni, ci sarà Banca Annia-Credito Cooperativo di Venezia, Padova e Rovigo S. C., in veste di main sponsor: è stata firmata infatti ieri, 10 gennaio a Rovigo, la convenzione tra l’istituto di credito ed il Consolato provinciale dei Maestri del Lavoro, destinatario di un cospicuo sostegno finanziario che servirà a sostenere buona parte degli assegni di incentivo allo studio che alla fine della prossima estate saranno assegnati ai migliori alunni segnalati dall’Ufficio scolastico provinciale di Rovigo.

Durante l’edizione del 2017, sono state ben 15 le conferenze svoltesi presso gli istituti tecnici e professionali della provincia di Rovigo, sia per corsi triennali che quinquennali di studio, che hanno permesso di incontrare circa 1800 studenti: un dato, questo, che porta a quasi 15mila unità il “saldo” dalla prima edizione ad oggi. I premiati sono stati 10 e per la seconda volta, in forza di una convenzione con il Cur, un assegno di incentivo allo studio è toccato ad una laureata con tesi inerenti il tema del lavoro.

Il console provinciale Flavio Ambroglini ha sottolineato l’ “alta valenza dell’impegno economico profuso da Banca Annia nel sostenere un’attività che genera fiducia e ricchezza per il territorio a beneficio delle comunità e delle persone che ci vivono e ci lavorano. La banca ha assicurato in modo generoso e concreto il supporto ad un’attività totalmente basata sul volontariato e sulla beneficenza”.