Breaking news
RAPPORTO CHOC / Pedofilia, Unicef stima che 53% vittime di abusi ha meno di 10 anni
06 dicembre 2017 12:12

Il museo apre le porte: “Il 500 si racconta”

Sabato 9 e domenica 10 ai Grandi Fiumi di Rovigo

ROVIGO – Proseguono le iniziative promosse dall’assessorato alla Cultura al Museo Grandi Fiumi, nell’ambito della Settimana dei Beni Culturali ed Ambientali in Polesine.

Sabato 9 dicembre alle 16.30 visita guidata alla chiesa parrocchiale, alla sacrestia e al complesso conventuale di San Bartolomeo, con approfondimenti multimediali; domenica 10 dicembre alle 11 visita guidata alla sezione museale Rinascimento, con approfondimenti multimediali sugli artisti polesani cinquecenteschi di fama internazionale e alle 16.30 laboratorio per bambini sugli artisti rinascimentali polesani di fama internazionale.

Alla realizzazione degli eventi dal titolo “Il 500 si racconta”, hanno collaborato: Comune di Rovigo-Museo dei Grandi Fiumi, Aqua s.r.l., I.I.S. “Edmondo De Amicis”, associazione “Renzo Barbujani” onlus insieme all’associazione C.P.S.S.A.E. e alla biblioteca del Seminario Vescovile, il Coro Polifonico “Città di Rovigo”, l’associazione Il Canto delle Muse, la Parrocchia di San Bartolomeo Apostolo. “Una preziosa sinergia – sottolinea il sindaco Massimo Bergamin -, ancora più preziosa perché coinvolge anche i giovani. Ringrazio tutti i nostri partner che hanno reso possibile la realizzazione di questo bel programma”.

Per informazioni: tel. 0425 1540440, email info@museograndifiumi.it, www.museograndifiumi.it, https://it-it.facebook.com/www.museograndifiumi.it/.